SBK Laguna Seca 2015: le Pagelle del Gran Premio degli Usa

SBK Laguna Seca 2015: le Pagelle del Gran Premio degli Usa
da in SBK 2017, SBK Laguna Seca, SBK Pagelle, SBK Usa
Ultimo aggiornamento: Martedì 21/07/2015 12:24

    SBK Laguna Seca 2015 Chaz Davies

    Amanti del motociclismo benvenuti per la nona puntata della nostra consueta rubrica “le Pagelle del Gran Premio” ovviamente incentrate sul Gran Premio degli Usa andato in scena domenica sera sul mitico tracciato di Laguna Seca e che ha visto la doppia vittoria di Chaz Davies davanti alle due verdone di Sykes e Rea. Con ancora negli occhi e nel cuore i recenti lutti, proviamo a raccogliere un po’ di lucidità per scrivere i voti ai protagonisti del weekend.

    Chaz Davies 10: semplicemente perfetto! Prima Superpole in carriera al sabato e doppietta in gara a coronamento di un weekend super per il gallese della Ducati che si permette il lusso di arrivare in solitario in entrambe le gare e davanti ai missili verdi. Dimostra ancora che la vera antagonista di Kawasaki è proprio Ducati. SUPER Tom Sykes 9: recupera una manciata di punti sullo scomodo compagno di box arrivandogli davanti in entrambe le gare. Tiene a bada bene Rea facendo spalle larghe e chiudendogli ogni varco possibile di sorpasso favorendo la fuga di Chaz Davies. Rimane al secondo posto in campionato ma il titolo è pura utopia. BATTAGLIERO Jonathan Rea 8: peggiore risultato dell’anno per il capo classifica che sbatte più volte in entrambe le gare contro una roccia di nome Tom Sykes. Opta per portare a casa il risultato invece di tentare l’affondo decisivo al suo compagno di box. FORMICHINA

    Jordi Torres 8: l’Elvis spagnolo cresce in fretta e, seppur non avesse mai visto Laguna Seca, mette in mostra due ottime prestazioni condite da punti importanti per il suo campionato da rookie. Migliore Aprilia in prova e in gara, si prende il lusso di tener dietro prima Giugliano e poi Haslam. IN CRESCITA Davide Giugliano 7: il voto è più per il secondo posto in prova che per le gare disputate. In gara-1 si fa stoppare da Jordi Torres perdendo il contatto con le Kawasaki mentre in gara-2 si fa tradire dalla gomma ancora fredda e fa un brutto volo alla salita che porta al Cavatappi. TUTTO O NIENTE Niccolò Canepa 6,5: il buon Niccolò sta pian piano ritrovando il feeling con la Panigale e lo dimostra il settimo tempo in Superpole. Tradito da problemi meccanici in gara-1, in gara-2 chiude in top 10 battagliando con Badovini e gli altri. COMBATTENTE Sylvain Guintoli 5,5: prova non esaltante condita anche dall’incomprensione con Lowes all’imbocco dei box. Un errore da principiante per un pilota della sua esperienza francamente non ce lo aspettavamo. SPRECONE

    506

    PIÙ POPOLARI