SBK Magny Cours 2013, Qualifiche-1: Guintoli davanti sotto la pioggia [FOTO]

Le Qualifiche-1 del Mondiale Superbike giunto alla tredicesima tappa a Magny Cours, in Francia

da , il

    Guintoli magny cours

    Motori Accesi! Il Tredicesimo Round della Superbike scalda la non caldissima Borgogna, 20 sono i gradi nell’aria e il cielo non promette nulla di buono. A Magny Cours nella mattinata ha minacciato pioggia e in alcune parti limitrofe due gocce si sono sentite, speriamo che il maltempo non guasti la chiusura di questo fantastico mondiale. Per quanto riguarda le Libere di questa mattina vediamo in testa nella classifica dei tempi niente di meno che Michel Fabrizio, che adesso deve necessariamente ben figurare per evitare di rimanere a piedi l’anno prossimo, seguito dal primo dei piloti di casa Sylvain Guintoli. Ma, esattamente come è stato fino ad ora, lo scontro è a due, e la spunta Guintoli su Sykes! Il resto ve lo raccontiamo qui sotto

    Magny-Cours – FIM Superbike World Championship – Qualifying 1

    1. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’38.709

    2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’39.095

    3. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’39.378

    4. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’39.380

    5. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’39.451

    6. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’39.549

    7. Vincent Philippe (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’39.579

    8. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’39.678

    9. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’39.799

    10. Michele Pirro (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’39.821

    11. David Salom (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’40.085

    12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’40.202

    13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’40.263

    14. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1’40.352

    15. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’40.483

    16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.137

    17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.281

    18. Fabrizio Lai (MR-Racing) Ducati 1199 1’42.474

    19. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’43.180

    ORE 16:15 Bandiera a scacchi! Ultimi tempi poco validi causa l’aumento dell’intensità della pioggia, chiude in testa Guintoli con al seguito Sykes, Davies, Cluzel e Laverty. La classifica finale qui sopra

    ORE 16:00 Contrattacco di Guintoli, che si piazza con un 1’38.719 in cima alla lista. Secondo Sykes a ben mezzo secondo di distacco, mentre Davide Giugliano viene sorpassato da Cluzel, scendendo in quarta posizione cedendo il posto al francese.

    ORE 15:45 Ritroviamo il nostro solito Sykes che, nonostante la pioggia leggera che cade (come al solito nel mondiale SBK) solo in alcune parti del tracciato, piazza un 1’39.287 mettendosi in testa seguito da Guintoli, Giugliano Melandri e Fabrizio.

    Ore 15:30 BANDIERA VERDE| tutti in pista per la ricerca del tempo e del setup, almeno fintanto che la pioggia non diventi troppo fastidiosa. Sarà un weekend umido…