SBK Magny Cours 2015, Risultati Gara-1: vittoria di forza di Rea [FOTO]

SBK Magny Cours 2015, Risultati Gara-1: vittoria di forza di Rea [FOTO]

SBK: Le Gare in Diretta

da in Risultati SBK, SBK 2017, SBK Francia, SBK Live in diretta, SBK Magny Cours
Ultimo aggiornamento:

    Aveva ancora qualche conto in sospeso Rea. Non contento delle due gare di Jerez, Rea festeggia il titolo conquistato in Spagna con la vittoria di gara-1 al termine di un bel duello con Sykes. Sykes chiude al secondo posto cornuto e mazziato per come è andata la gara, aveva la vittoria in mano. Chi è più felice è sicuramente Guintoli che centra il podio nella gara di casa e porta un bel biglietto da visita in Yamaha per l’anno prossimo. Grandissimo Leon Camier al quinto posto con la MV, uno squalo in queste condizioni e aiutato da un secondo giro di ricognizione. Davies conserva 11 punti di vantaggio su Sykes nella lotta per il secondo posto. Naufragio Aprilia con Torres 12° e Haslam 16° dopo aver cambiato gomme

    BANDIERA A SCACCHI: Vittoria di Jonathan Rea davanti a Tom Sykes e Sylvain Guintoli. Quarto Van Der Mark, quinto Camier, sesto Davies, settimo Baiocco, ottavo Lowes, nono Mercado, decimo Canepa. A punti anche Vizziello, Torres, Scassa, Badovini e Ramos

    ULTIMO GIRO: Rea viaggia verso una nuova vittoria stagionale davanti al suo compagno di box Sykes. Guintoli completa il podio con Van Der Mark quarto, quinto Camier, sesto Baiocco che però deve resistere agli attacchi di Davies. Respira però Davies con Sykes secondo.

    GIRO 18: Penultimo giro di gara. Ancora 53″2 per Rea che sta viaggiando verso la vittoria con 2″ di vantaggio su Sykes. Sykes in difficoltà con le gomme mentre Rea le ha salvate più del compagno di box

    GIRO 17: 3 giri alla fine. Ormai le due Kawasaki sono una cosa sola. Ancora 53″6 per Sykes e 53″2 per Rea. Primo accenno di bagarre tra le due Kawasaki. Rea ha provato all’Adelaide ma Sykes gli è rimasto davanti, ma Rea è passato nella curva successiva

    GIRO 16: 53″6 per Sykes e 53″2 per Rea che ogni volta tira una martellata al compagno di box. 6 decimi tra i due quando mancano ormai 4 giri alla fine. Rea è praticamente addosso al compagno di box e proverà a passarlo.

    GIRO 15: 5 giri alla fine di gara-1. Rea sempre più vicino a Sykes, 1″1 il ritardo del neo campione del mondo. 53″5 per Rea che sta tirando come un matto. Stoppata la rimonta di Guintoli. Aprilia in sofferenza in questa gara-1

    GIRO 14: Attenzione a Rea che sta arrivando addosso a Sykes. C’è 1″6 tra i due piloti Kawasaki. Con 6 giri ancora da fare, gioco di squadra? Guim Roda non parla di team order.

    GIRO 13: 7 giri alla fine di gara-1. Classifica: Sykes, Rea, Guintoli, Van Der Mark, Baiocco, Camier, Davies, Lowes, Haslam, Mercado, Canepa, Badovini, Vizziello e via gli altri. Haslam ai box per montare le intermedie

    GIRO 11: Davies in difficoltà in staccata. Intermedie che non vanno bene perchè Reiterberger non gira forte, come sottolinea Max Temporali. 54″525 di Guintoli che ha conservato le sue gomme e prova un difficile recupero. Davies prova a perdere meno punti possibili da Sykes.

    GIRO 10: 10 giri alla fine. Il primo a montare le intermedie è Reiterberger con la BMW. Le Kawasaki continuano a girare in 55 basso. 54″7 per Sykee e 55″0 per Rea, nessun calo al momento per le verdone

    GIRO 9: 11 giri alla fine di gara-1. Camier salta Davies ma jolly per Van Der Mark e Davies ripassa sull’olandese. Che gruppetto! Guintoli, Van Der Mark, Davies, Camier e Baiocco.

    GIRO 8: Iniziano a comparire in pit lane le intermedie. Haslam in crisi, è passato anche Baiocco. Guintoli e Van Der Mark se le danno di santa ragione in un paio di curve. Van Der Mark salta Davies per la terza posizione. In crisi di gomme anche Davies a questo punto, le Honda se ne sono andate.

    GIRO 7: Ancora giro veloce di Sykes in 55″312.Tom sta tirando veramente come un animale. Haslam perde due posizioni dalle due Honda di Guintoli e Van Der Mark. Problemi per De Puniet. Anche Camier su Haslam e Baiocco è arrivato su Haslam

    GIRO 6: 14 giri alla fine di gara-1. Classifica attuale: Sykes, Rea, Davies, Haslam, Guintoli, Camier, Van Der Mark, Baiocco, Canepa, Lowes i primi 10. Grande bagarre tra Haslam e Guintoli e Van Der Mark ha passato Camier.

    GIRO 5: Martello Sykes, l’unico a scendere sotto il 55. Camier ha provato ad inserirsi su Guintoli ma il francese ha tenuto la posizione e Van Der Mark è dietro a Camier. Anche Torres abbastanza allergico all’acqua.

    GIRO 4: Sykes prova a scappar via con Rea alle sue spalle e Davies che spinge per rientrare sulla coppia in verde. Salom in ultima posizione, allergico a queste condizioni

    GIRO 3: Sykes all’esterno su Rea all’Adelaide e passa, contatto tra Haslam e Davies sempre all’Adelaide con Guintoli che li passa entrambi ma Davies ed Haslam si riprendono le rispettive posizioni. Non male anche Camier che è sempre dietro a Guintoli.

    GIRO 2: 18 giri ancora alla fine della gara, molto lunga e difficile per le condizioni della pista. Grande Sykes che in un colpo solo ha passato Haslam e Davies me Davies si è rimesso davanti a Sykes con una entrata pazzesca. Sykes ancora assurdo cosa sta facendo, è partito con una carogna dentro che è pazzesca.

    PARTENZA: Scattati benissimo Haslam e Rea ma Davies fa ancora meglio inserendosi dietro ai due connazionali. Sykes a fionda dall’8^ casella è già dietro ad Haslam e Canepa. Brutto lo start di Luca Scassa che perde qualche posizione. Davies prova l’attacco a Rea e Sykes ha passato Canepa.

    10.42: Tutto ormai pronto per la partenza di gara-1. Giro di ricognizione che sta per partire, qualcuno ha provato le intermedie ma la scelta è poi ricaduta sulle rain.

    10.35: 10 minuti allo start di gara-1. Moto schierate sulla griglia di partenza e gomme rain per tutti con l’eventualità di poterle cambiare in corso d’opera. Spuntano però delle intermedie, se la pista si sta asciugando è la soluzione ideale

    10.29: Pit lane aperta e moto pronte a schierarsi in griglia di partenza. Spuntano le gomme rain su tante moto. Camier transitato dai box per sfruttare un ulteriore giro e pulire la pista

    10.26: Da bordo pista Max Temporali ci fa sapere che la pista si sta asciugando e uscire con le rain non è il massimo della vita per la durata della gara. Temperatura dell’aria intorno ai 10-11 °C

    10.20: 10 minuti all’apertura della pit lane, partenza prevista alle 10.45 per 19 giri. Pista ancora bagnata e piloti che sono ancora indecisi su che gomme montare per la gara tra rain e intermedie

    10.30: Buongiorno buongiorno motociclisti ed appassionati del motociclismo e benvenuti da MARCO PEZZONI per la diretta LIVE di gara-1 del Gran Premio di Francia, penultimo round del Mondiale Superbike 2015 dal tracciato di Magny Cours

    1124

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Risultati SBKSBK 2017SBK FranciaSBK Live in direttaSBK Magny Cours
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI