SBK Magny Cours 2015, Risultati Gara-2: grandissima doppietta di Jonathan Rea [FOTO]

SBK: Le Gare in Diretta

da , il

    Soddisfattissimo Jonathan Rea per la doppietta ottenuta oggi in Francia. Sembra più soddisfatto oggi che a Jerez a titolo ottenuto. Gara-2 perfetta per Rea che ha dovuto insistere per sfiancare Chaz Davies che ha tenuto il suo passo fino alla fine della gara. Seconda posizione appunto per Davies che recupera qualche punto su Sykes in ottica secondo posto mondiale, Sykes terzo e nervoso per l’andamento delle gomme nella sua gara. Grandissimo anche Van Der Mark quarto davanti ad Haslam, Guintoli, Canepa, Torres e Scassa. Scivolata per Ayrton Badovini.

    BANDIERA A SCACCHI! Grandissima doppietta di Jonathan Rea che festeggia al meglio il titolo mondiale. Secondo posto per Davies che consolida la posizione in campionato davanti a Sykes. Il podio rispecchia la situazione in campionato. Quarto posto per Van Der Mark davanti ad Haslam, Guintoli, Canepa, Torres, Scassa, Lowes i primi 10. A punti anche Baiocco, Mercado, Reiterberger, Salom, Camier

    ULTIMO GIRO: Rea veleggia solitario verso la doppietta anche a Magny Cours. Davies ha resistito fino a quando ha potuto con Sykes in terza posizione

    GIRO 19: Torres attacca e passa Scassa per l’8^ posizione. Comunque una grande gara-2 per il pilota aretino al rientro in pista dopo tanto tempo

    GIRO 18: 3 giri alla fine di gara-2. Rea veleggia verso la vittoria con un vantaggio rassicurante su Davies. Torres ha preso Scassa per l’8^ posizione

    GIRO 17: Van Der Mark gira come i primi con Sykes che ha mollato il colpo dietro a Davies. Rimangono in 2 a giocarsi la vittoria: Rea e Davies con Rea che ha oltre 1″ di vantaggio su Davies. Crash di Phillis.

    GIRO 16: Van Der Mark all’esterno su Haslam al curvone che porta all’Adelaide. L’olandese passa e saluta il pilota Aprilia in crisi con le gomme.

    GIRO 15: Posizioni congelate in testa ma per il quarto posto c’è una bella bagarre anche se Haslam sembra soffrire con la scelta delle gomme. 1″ di vantaggio di Rea su Davies

    GIRO 14: Rea sta dando tutto per scappare via ma Davies non molla la scia di Rea e Sykes è sempre lì. Van Der Mark ha preso Haslam per la quarta posizione. 39″6 per Haslam contro il 39″0 dell’olandese

    GIRO 13: 8 giri alla fine. Classifica: Rea, Davies, Sykes, Haslam, Van Der Mark, Guintoli, Canepa, Scassa, Torres, Lowes i primi 10. Poi Baiocco, Mercado, Salom, Reiterberger, Ramos, Camier, Vizziello e via via gli altri.

    GIRO 12: 9 giri alla fine di gara-2 con Rea sempre davanti seguito da Davies e Sykes. La moto di Sykes comincia già a soffrire di spinning al posteriore

    GIRO 11: Metà gara con Rea-Davies-Sykes il podio di questa gara-2. Haslam ha perso di netto il contatto con Sykes ed è solitario in quarta posizione. Rea spinge ma Davies resta aggrappato alla verdona numero 65.

    GIRO 10: 11 giri alla fine di gara-2. Davies nel panino delle due Kawasaki. Crash di Ayrton Badovini, rider ok. Si sta per chiudere anche il 10° giro.

    GIRO 9: Stavolta l’attacco riesce e Rea si prende il comando della gara davanti a Davies. Sykes si è rimesso in carreggiata mollando la compagnia di Haslam e ricucendo sulla coppia di testa

    GIRO 8: Primo tentativo di attacco di Rea a Davies ma all’Adelaide Chaz gli risponde con una staccata poderosa e si riprende la testa della gara. Sykes fatica a reggere il ritmo dei due davanti con Haslam sempre in quarta posizione

    GIRO 7: 14 giri alla fine. Classifica: Davies, Rea, Sykes, Haslam, Van Der Mark, Guintoli, Canepa, Scassa, Badovini, Camier i primi 10. Rea sempre incollato al codone della Ducati di Davies

    GIRO 6: 15 giri alla fine di gara-2. Davies sempre in testa con Rea che gli si è incollato agli scarichi ma Rea non riesce a trovare lo spazio per passare perchè Davies stacca forte. Crash di Szkopek, wild card con la R1

    GIRO 5: 39″161 per Davies e attacco di Rea a Sykes con piccola spallata al compagno di box. Tirano come matti davanti, quelli dietro non riescono a tenere. Canepa ripassa Van Der Mark alla staccata dell’Adelaide.

    GIRO 4: Arrivano le Honda con Van Der Mark che fa il giro veloce in 39″6. Davies in testa seguito da Sykes e Rea con Haslam quarto e Canepa quinto.

    GIRO 3: Giro veloce di Guintoli in 39″7. Il francese si trova in sesta posizione. Attacco di Rea ad Haslam con Haslam che tira lungo alla variante ma perde 4 posizioni con Davies che ha preso il comando delle operazioni

    GIRO 2: Rea su Davies ma va largo e Davies ripassa con Haslam che ringrazia e prende qualche metro. Che bagarre tra Davies e Rea per la seconda posizione con Sykes che frena sul filler all’Adelaide. Rea già in scia ad Haslam. Buonissimo Canepa che è lì in quinta posizione in scia a Sykes

    PARTENZA: Partiti a manetta Haslam e Rea con Davies subito in terza posizione. Malino Canepa ma è comunque quarto, Sykes ha già recuperato passando Canepa. Davies su Rea per la seconda posizione dietro ad Haslam. Taglio di variante per una Suzuki. Partiti tutti a 1000

    13.13: Scelta di gomme grazie ad Anna Capella. Prime tre file con la morbida al posteriore, Rea con dura all’anteriore. Pista asciutta e comincia a fare quasi caldo

    13.08: Interviste pre gara: piccoli problemi tecnici per Canepa ed Haslam. Tutti i piloti in griglia con le gomme da asciutto.

    12.59: Pit lane aperta e moto che possono prendere la via della pista per schierarsi in griglia. Pista ormai asciutta ma ancora qualche chiazza di bagnato. Piccole news in chiave 2016: Suzuki ci sarà grazie al Team Grillini.

    12.54: Meno di 20 minuti al semaforo verde di gara-2. Questo il recap di gara-1:

    13.10: Buon pomeriggio motociclisti ed amanti del motociclismo e ben ritrovati da MARCO PEZZONI per la diretta LIVE di gara-2 del Gran Premio di Francia, penultimo round del Mondiale Superbike 2015 dal tracciato di Magny Cours