SBK Magny Cours 2016, Chaz Davies: “Ho preso dei rischi, ma è stata una bella vittoria”

SBK Magny Cours 2016, Chaz Davies: “Ho preso dei rischi, ma è stata una bella vittoria”
da in Chaz Davies, Circuiti SBK, GP SBK, Interviste Sbk, News SBK, Risultati SBK, SBK 2017, SBK Francia, SBK Magny Cours, Tom Sykes
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    SBK Magny Cours 2016, Ducati di Davies

    SBK Magny Cours 2016. La strategia di Chaz Davies è stata sorprendente e alla fine ha pagato, perché lo ha portato a vincere con la sua Ducati. Il gallese aveva scelto come mescola le intermedie, quando tutti gli altri erano scesi in pista con le rain. Trionfo Ducati quindi, dopo una rimonta fatta col coltello tra i denti: “Ho preso dei rischi, ma è stata una bella vittoria. Ad Assen avevo sbagliato, in un’altra gara idem, mentre oggi la vittoria è stata superlativa. Quindi ringrazio tutto il team Ducati, la mia squadra, che sono stati ottimi“. Massima soddisfazione nel team della Rossa di Borgo Panigale.

    Tom Sykes ha chiuso la sua gara col terzo gradino del podio dietro a Van Der Mark e al vincitore Chaz Davies. Il pilota britannico aveva un gran bel passo sul finale e se ci fossero state delle tornate in più, forse, il risultato sarebbe potuto essere anche diverso: “Con qualche giro in più a disposizione le cose, forse, potevano cambiare. Io avrei voluto, tra l’altro, cambiare le mie gomme con un paio di giri di anticipo, perché la moto cominciava a non essere più guidata bene. Sono comunque soddisfatto, è un podio che si può festeggiare“. Lorenzo Savadori è stato un assoluto protagonista di questa gara, che per lunghi tratti lo ha visto anche al comando, fino a quando le gomme rain hanno ceduto, e lui si è visto sfuggire nel breve prima la vittoria e poi il podio: “Non mi ritengo proprio soddisfatto, forse il contrario. Adesso capiremo un po’ com’è stata la gestione della strategia gomme, però comunque ho terminato ad un positivo quinto posto, però quando mancano cinque/sei giri e sei primo e sul finale perdere anche il podio, mi fa stare un po’ male. Abbiamo comunque delle buone basi per domani, dobbiamo cercare di migliorare. L’Aprilia comunque ha fatto un ottimo lavoro ed io sono contento“. Michael Van Der Mark è arrivato secondo, ottima la gara per il giovane pilota olandese, autore di una discreta rimonta: “Non me la sono sentita di fare la scelta di Davies, di cominciare con le gomme intermedie, ho messo le rain poi a gara in corsa ho messo le slick. Con questo ultimo tipo di gomma mi sono sentito veramente a mio agio, il grip è cresciuto e alla fine ho raccolto questo risultato di cui sono contento“.

    464

    PIÙ POPOLARI