SBK Magny Cours 2017, Davies: “Ero arrabbiato per ieri, sono sceso in pista con la grinta”

Davies torna alla vittoria sulla pista di Magny Cours. Tutte le parole dei protagonisti della gara 2 del GP di Francia

da , il

    SBK Magny Cours 2017, Davies: “Ero arrabbiato per ieri, sono sceso in pista con la grinta”

    SBK Magny Cours 2017. Chaz Davies ritorna alla vittoria e ci riesce con una grande prestazione, che ha esaltato il suo stile di guida. Lo scorso anno in Francia era riuscito a cogliere una doppietta, quest’anno dopo la pessima gara-1 si è riscattato con un successo bello e importante. Davies e il suo team hanno lavorato duramente sulla moto per rimetterla in sesto dopo il disastro con l’elettronica del sabato. Le parole del vincitore di giornata: “Oggi è stata una gara completamente diversa rispetto a ieri. Oggi le condizioni erano strane, non si capiva dov’era l’asciutto e dove il bagnato lungo la pista. Ieri notte ero molto arrabbiato, non ero per niente contento. Stamattina mi sono svegliato con grinta per lasciare ieri dietro le spalle. Sono partito bene e sono rimasto concentrato per prendere la vittoria“.

    Marco Melandri dopo la grande gara-1 si è dovuto accontentare di un quinto posto, frutto soprattutto del cambio di moto avvenuto dopo il warm up della mattinata: “Purtroppo cambiando moto ho perso completamente la fiducia, non avevo trazione, nelle curve lente perdevo un sacco di tempo. Ho avuto due tre giri in cui non riuscivo proprio a guidare, ho portato in fondo la moto e sono davvero dispiaciuto del risultato“.

    Van Der Mark sale sul podio ancora una volta dopo una bella prestazione: “Sono felicissimo del risultato di questo podio. E’ stato difficile trovare il passo, sono partito bene,volevo passare tutti in fretta. Poi ho trovato la mia andatura quando mi sono ritrovato vicino ad Alex Lowes. Sono felicissimo di essere tornato sul podio, per la Yamaha è un grande risultato perché anche Alex sale insieme a me a festeggiare sul podio. Non è stato un anno facile, adesso riusciamo a vedere qualcosa di positivo“.

    Xavi Fores autore di un bel quarto posto: “Ho corso col cambio rotto dal settimo e ottavo giro. Non riuscivo a fare le scalate e in ingresso di curva, avevo delle difficoltà. Non sono riuscito quindi a recuperare lo svantaggio su Lowes e Van Der Mark. Comunque questo quarto posto mi riempie di soddisfazione, anche per quanto visto ieri che invece era stato negativo“.