SBK Malesia 2016, Sykes: “La moto non è mai stata così brillante”

SBK Malesia 2016, gara-1. Abbiamo raccolto le parole a caldo di coloro che hanno ottenuto il podio a Sepang: Sykes, Rea e Davies.

da , il

    SBK Malesia 2016, gara-1. Abbiamo assistito ad una prima gara sul circuito di Sepang non molto emozionante. Le prime posizioni sono rimaste congelate, praticamente dai primissimi giri fino all’ultimo, le bagarre vere e proprie si sono viste per le posizioni meno nobili della classifica. Il vero mattatore è stato Tom Sykes, il numero 66 di Kawasaki, dopo aver fatto il record della pista durante la Superpole, ha vinto gara-1 in solitaria, rifilando un notevole distacco a tutti, compresi Rea e Davies. Il pilota è assolutamente contento di ciò che ha compiuto qui, come testimoniano le sue parole: “Ovviamente sono soddisfatto, devo ringraziare i miei uomini del team. Sono soddisfatto perché sento la moto bene, come non l’ho mai sentito prima. La mia gara è stata tattica, è l’inizio di un nuovo percorso“.

    Le parole di Davies e Rea, oggi sul podio

    Davies è giunto terzo al traguardo, un risultato buono, anche se i suoi avversari sono finiti davanti a lui. Il gallese non è comunque stupito dalla brillante prestazione di Sykes: “Non mi ha sorpreso Sykes, ha fatto una gara incredibile è andato forte i primi giri, io andavo come lui solamente negli ultimi. Ha fatto una gara incredibile. La mia gara invece è stata difficile, perché mi mancava un po’ di grip sul posteriore, devo trovare qualcosa per migliorare questa situazione in vista di domani“.

    Jonathan Rea ha ottenuto il secondo posto, ha perso qualche punto nei confronti di Sykes, ma ne ha guadagnato qualcuno rispetto a Davies. Per questo motivo la sua gara è da giudicare positiva, anche se si aspettava forse qualcosa in più: “Mi aspettavo il drop di Sykes, ma ero convinto che lo avrei recuperato, confidando in un decadimento delle gomme. Sono contento della posizione ottenuta, che mi consente di mantenere la posizione di testa nel mondiale. Dovrò studiare una nuova soluzione in vista della gara di domani che sarà molto importante“.