SBK Misano 2014, gara-1: doppietta Kawasaki con Sykes davanti a Baz, terzo Melandri

Tom Sykes vince gara-1 a Misano davanti al compagno di scuderia Loris Baz e all'Aprilia di Marco Melandri

da , il

    Assoluto dominio Kawasaki in gara-1 del round di Misano. Tom Sykes e Loris Baz prendono il comando dopo un paio di giri e se ne vanno, facendo gara a sè. Alla fine vince l’inglese che allunga anche in classifica generale. Terzo gradino del podio per l’Aprilia di Marco Melandri che riesce a resistere agli attacchi di Chaz Davies su Ducati. Quinto Guintoli con l’altra Aprilia, davanti a Elias e Rea, mentre Davide Giugliano con la Ducati deve accontentarsi dell’ottavo posto dopo una gara condizionata da alcuni problemi tecnici. Alle 13.10 gara-2 che seguiremo ancora in diretta per voi Per seguire il LIVE delle prime libere della SBK Misano 2015, CLICCA QUI!

    1 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’35.629

    2 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’35.865 +5.012

    3 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’36.076 +6.417

    4 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’36.129 +7.783

    5 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’36.241 +16.248

    6 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 1’36.557 +17.399

    7 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’36.803 +21.162

    8 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’36.590 +26.393

    9 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’36.912 +26.842

    10 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’36.913 +40.600

    11 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’37.605 +42.064

    12 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’37.840 +46.219

    13 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 1’37.934 +46.804

    14 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR 1’37.971 +48.909

    15 112 I. GOI Ducati 1199 Panigale R EVO 1’38.041 +50.429

    11.05: bandiera a scacchi, con Tom Sykes che va a vincere questa gara-1 davanti al compagno di scuderia Loris Baz e all’Aprilia di Marco Melandri. Solo ottavo Davide Giugliano con la Ducati

    11.03: ULTIMO GIRO

    11.02: sette decimi il vantaggio di Melandri su Davies

    11.00: ULTIMI TRE GIRI e Sykes viaggia sicuro verso la vittoria, col compagno di scuderia Baz che completerà la doppietta Kawasaki. Battaglia che continua tra Melandri e Davies per la terza piazza

    10.58: cede la Ducati di Giugliano, scavalcato sia dall’Aprilia di Elias che dalla Honda di Rea. L’italiano scivola all’ottavo posto

    10.56: bella la battaglia per il sesto posto, con Davide Giugliano che deve difendersi dall’attacco di Elias e Jonathan Rea

    10.54: Sykes torna ad allungare su Baz, mentre Davies si è riattaccato a Melandri e i due battaglieranno per il podio

    10.52: fuori la Suzuki di Alex Lowes. Inglese costretto al ritiro

    10.50: DIECI GIRI ALLA FINE. Situazione invariata nella top ten, mentre il migliore dei piloti EVO è Salom, 12esimo davanti a Badovini e Canepa

    10.48: Kawasaki inavvicinabili. Sykes e Baz continuano a girare sull’1’36″ basso, rifilando mezzo secondo a tutti e il francese si sta avvicinando. Ora il distacco dal compagno di squadra è inferiore al secondo

    10.44: inizia a definirsi la situazione con le due Kawasaki che se ne vanno, Melandri sicuro al terzo posto e Guintoli in battaglia con Davies per la quarta piazza col ducatista che è appena passato

    10.42: Due Kawasaki, due Aprilia e due Ducati a 15 giri dalla fine. Honda e Suzuki indietro: Rea, Laverty, Lowes e Haslam occupano le posizioni dall’ottava all’11esima

    10.40: Chaz Davies passa sia Elias che Giugliano e piazza la sua Ducati al quinto posto

    10.38: le due Kawasaki stanno viaggiando fortissimo, sia Sykes che Baz stanno regolarmente sotto l’1’36″ e le Aprilia perdono un paio di decimi a giro

    10.36: Melandri passa Guintoli ed è terzo

    10.34: Guintoli e Melandri passano Elias e sono terzo e quarto, a caccia delle Kawasaki. Errori in serie per Elias che finisce addirittura sesto, tra le Ducati di Giugliano e Davies

    10.32: Tom Sykes si riprende subito la testa della corsa e anche Baz scavalca sia Guintoli che Elias. Due Kawasaki in testa, mentre Melandri è sesto dietro a Giugliano

    10.30: PARTITI! Grande spunto di Toni Elias che va in testa davanti a Sykes e Guintoli

    10.28: giro di ricognizione prima del via. Piloti pronti a darsi battaglia in pista. 21 i giri previsti sul circuito dedicato a Marco Simoncelli

    10.25: tutto pronto per il via di gara-1

    10.20: non compare nei primi dieci Marco Melandri che ha praticamente saltato tutto il warm up per un problema al motore della sua Aprilia. Motore sostituito a tempo di record dai meccanici e quindi Melandri regolarmente al via

    TEMPI WARM UP

    1 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’35.909

    2 7 C. DAVIES GBR Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’36.069 0.160

    3 34 D. GIUGLIANO ITA Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’36.118 0.209

    4 1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’36.275 0.366

    5 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’36.300 0.391

    6 65 J. REA GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’36.585 0.676

    7 22 A. LOWES GBR Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1’36.657 0.748

    8 91 L. HASLAM GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’36.712 0.803

    9 24 T. ELIAS ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1’36.963 1.054

    10 58 E. LAVERTY IRL Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1’37.056 1.147

    10.15: quindici minuti al semaforo verde di gara-1. Anche oggi fa molto caldo a Misano, anche se il cielo è velato. Nel warm up di questa mattina miglior tempo per la Kawasaki di Baz davanti alle Ducati di Davies e Giugliano

    1 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R

    2 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R

    3 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory

    4 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R

    5 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory

    6 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory

    7 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R

    8 65 J. REA Honda CBR1000RR

    9 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000

    10 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO

    11 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000

    12 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR

    13 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO

    14 15 M. BAIOCCO Ducati 1199 Panigale R EVO

    15 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO

    16 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR

    17 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO

    18 112 I. GOI Ducati 1199 Panigale R EVO

    Questa la griglia di partenza di gara-1

    ORE 9.30: buona domenica dalla redazione di Derapate.it. Un’ora a gara-1 di Misano: dalla pole scatterà il leader iridato Tom Sykes, ma occhio agli italiani che vorranno festeggiare davanti al pubblico di casa