SBK Misano 2014, gara-2: stesso podio di gara-1 con Sykes davanti a Baz e Melandri

Stesso podio di gara-1anche per gara-2 a Misano: trionfo Kawasaki con Sykes davanti a Baz

da , il

    Gran Premio d' Italia Campionato mondiale superbike SBK 2014

    Doppia doppietta per la Kawasaki a Misano. Come in gara-1, anche in gara-2 Tom Sykes fa il vuoto fin dall’inizio a fa gara a sè, andando a tagliare per primo il traguardo e allungando decisamente in classifica generale. Come in gara-1, podio completato dall’altra Kawasaki di Loris Baz e dall’Aprilia di Marco Melandri che non riesce a passare il francese nonostante numerosi tentativi negli ultimi giri. Gara da dimenticare per le Ducati: Davies cade, Giugliano fa partenza anticipata e riesce a recuperare solo fino al nono posto finale Per seguire il LIVE delle prime libere della SBK Misano 2015, CLICCA QUI!

    1 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R

    2 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R +3.083

    3 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory +3.413

    4 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory +5.092

    5 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’37.012 +18.975

    6 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 1’36.997 +19.365

    7 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’37.091 +20.177

    8 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 1’37.178 +20.439

    9 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’36.033 +33.820

    10 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’38.213 +42.156

    11 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’38.278 +43.176

    12 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO 1’38.278 +43.581

    13 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’37.072 +51.993

    14 112 I. GOI Ducati 1199 Panigale R EVO 1’38.657 +53.714

    15 48 R. RUSSO Kawasaki ZX-10R EVO 1’38.785 +59.316

    13.45: bandiera a scacchi e niente da fare per Marco Melandri che chiude terzo, dietro alla Kawasaki di Sykes e Baz. Stesso podio di gara-1

    13.43: ULTIMO GIRO

    13.42: altro tentativo di Melandri che non va a buon fine, ma l’italiano ci sta provando in tutti i modi. DUE GIRI alla fine

    13.40: Melandri prova l’attacco alla prima curva,ma esce largo e Baz ripassa davanti. Intanto Rea passa Elias ed è quinto

    13.38: Melandri sempre attaccato a Baz, ma il ravennate non trova l’occasione giusta per provare a passare

    13.36: CINQUE GIRI ALLA FINE, con Sykes che ha ormai la vittoria in tasca. Baz e Melandri lottano per il secondo posto, leggermente più staccato Guintoli

    13.34: dietro ai primi 4, Rea, Elias, Lowes e Laverty si battono vicinissimi per le posizioni dalla quinta all’ottava

    13.32: Leon Haslam cade con la Honda, ma riparte. Davide Giugliano guadagna una posizione ed è nono

    13.30: Melandri inizia ad attaccare Loris Baz, con Guintoli sempre attaccato ai due e pronto a sfruttare il loro duello. Appassionante battaglia per secondo e terzo posto

    13.28: prosegue la rimonta di Giugliano che è adesso decimo

    13.26: Sykes rifila sette decimi alla concorrenza nell’ultimo giro e a metà gara ha 3 secondi e mezzo su Baz

    13.24: intanto Davide Giugliano, dopo il ride through, prova a risalire. Adesso è 13esimo e va a caccia di Baodvini, Salom e Barrier

    13.22: Sykes va di nuovo in fuga. Imprendibile l’inglese: Baz e ledue Aprilia in lotta per il secondo posto

    13.20: a quindici giri dallafine comandano le Kawasaki di Sykes e Baz, poi le Aprilia di Melandri e Guintoli.

    13.18: cade anche Chaz Davies!!! Che brutta gara-2perla Ducati! L’inglese era quinto al momento della caduta

    13.16: brutta caduta perIddon con la Bimota. Il pilota si rialza e zoppica un po’

    13.14: giornata da dimenticare per Giugliano, dopo lapessima gara-1 arriva la falsapartenza in gara-2. Davanti a tutti le due Kawasaki, poi Melandri e Guintoli con le Aprilia

    13.12: PARTENZA ANTICIPATA PER DAVIDE GIUGLIANO. Ride through per il romano della Ducati e gara compromessa. Va quindi in testa Tom Sykes

    13.10: PARTITI. Gran partenza di Davide Giugliano che vola davanti a tutti con già mezzo secondo di vantaggio su Sykes, Baz e Melandri

    13.05: cinque minuti al via

    12.50: a venti minuti dal semaforo verde di gara-2 a Misano, i piloti si stanno sistemando sulla griglia di partenza. Tornato il sole sulla riviera romagnola,ma le temperature sono ancora accettabili

    1. T. SYKES KAWASAKI 226

    2. S. GUINTOLI APRILIA 199

    3. L. BAZ KAWASAKI 190

    4. J. REA HONDA 188

    5. M. MELANDRI APRILIA 163

    6. C. DAVIES DUCATI 143

    7. D. GIUGLIANO DUCATI 104

    8. T. ELIAS APRILIA 99

    9. E. LAVERTY SUZUKI 97

    10. L. HASLAM HONDA 95

    Sykes allunga dunque anche in classifica generale e il suo compagno di scuderia Loris Baz scavalca Rea al terzo posto

    1 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’35.629

    2 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’35.865 +5.012

    3 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’36.076 +6.417

    4 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’36.129 +7.783

    5 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’36.241 +16.248

    6 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 1’36.557 +17.399

    7 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’36.803 +21.162

    8 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’36.590 +26.393

    9 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’36.912 +26.842

    10 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’36.913 +40.600

    11 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’37.605 +42.064

    12 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’37.840 +46.219

    13 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 1’37.934 +46.804

    14 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR 1’37.971 +48.909

    15 112 I. GOI Ducati 1199 Panigale R EVO 1’38.041 +50.429

    QUESTO L’ORDINE D’ARRIVO DI GARA 1

    ORE 12.10: dopo il dominio della Kawasaki in gara-1, la concorrenza è chiamata a rispondere nella gara-2 di Misano, al via tra un’ora esatta. La redazione di derapate.it seguirà in diretta web per voi i 21 giri sul circuito riminese.