SBK Misano 2014, prove libere 3: domina l’Italia con Giugliano davanti a Melandri

Prosegue il dominio italiano a Misano: come ieri, anche questa mattina nella terza sessione di prove libere il più veloce di tutti si è confermato Davide Giugliano su Ducati, davanti all'Aprilia di Marco Melandri e all'altra moto di Noale del francese Guintoli

da , il

    Prosegue il dominio italiano a Misano: come ieri, anche questa mattina nella terza sessione di prove libere il più veloce di tutti si è confermato Davide Giugliano su Ducati, davanti all’Aprilia di Marco Melandri e all’altra moto di Noale del francese Guintoli. La prima Kawasaki è quarta con Loris Baz, mentre Honda e Suzuki sono ancora lontane dai migliori. Primo escluso dalla Superpole 2, Toni Elias, mentre il miglior pilota EVO si conferma Niccolò Canepa

    I dieci qualificati direttamente alla Superpole 2

    1 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’36.125

    2 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’36.211 +0.086

    3 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’36.341 +0.216

    4 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’36.409 +0.284

    5 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’36.409 +0.284

    6 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’36.497 +0.372

    7 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’36.589 +0.464

    8 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 1’36.698 +0.573

    9 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’36.875 +0.750

    10 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’36.942 +0.817

    11 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 1’37.071 +0.946

    12 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 1’37.433 +1.308

    13 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO 1’37.579 +1.454

    14 15 M. BAIOCCO Ducati 1199 Panigale R EVO 1’37.891 +1.766

    15 9 F. FORET Kawasaki ZX-10R EVO 1’37.892 +1.767

    16 32 S. MORAIS Kawasaki ZX-10R EVO 1’37.938 +1.813

    17 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’38.003 +1.878

    18 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR 1’38.067 +1.942

    19 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’38.122 +1.997

    20 112 I. GOI Ducati 1199 Panigale R EVO 1’38.159 +2.034

    10.30: bandiera a scacchi senza ulteriori scossoni in classifica. Davide Giugliano si conferma il più veloce del lotto, davanti alle Aprilia di Melandri e Guintoli.

    10.27: balzo in avanti di Leon Haslam che sale in settima posizione e lascia Elias 11esimo, primo degli esclusi. Bel giro anche di Loris Baz che scavalca il compagno di scuderia Sykes in quarta posizione

    10.25: tempone di Davide Giugliano che torna in testa col crono di 1’36″125

    10.20: ultimi dieci minuti di Fp3. Ci saranno sconvolgimenti della classifica dei tempi?

    10.17: Jonathan Rea si riprende l’ottavo posto ai danni di Laverty, ma il distacco da Melandri resta di oltre sei decimi

    10.15: un quarto d’ora alla bandiera a scacchi e la classifica combinata dei tempi che qualifica alla Superpole 2 non cambia.

    10.10: Laverty scavalca Rea all’ottavo posto,ma sia Honda che Suzuki dimostrano di essere in ritardo rispetto ad Aprilia, Ducati e Kawasaki

    10.05: Niccolò Canepa costantemente migliore dei piloti EVO. Il nostro portacolori è 12esimo e ha oltre tre decimi di margine rispetto agli altri piloti dellasua categoria

    10.02: come non detto…. Marco Melandri gira in 1’36″211 e va davanti a tutti. Due Aprilia nelle prime due posizioni

    10.00: mezz’ora alla bandiera a scacchi. In pista restano solo Sykes, Melandri e Baz, ma nessuno sembra per ora in grado di migliorarsi

    9.55: big che tornano ai box dopo una serie di giri molto veloci. Intanto Elias ha scavalcato Haslam al decimo posto, ultimo utile per andare direttamente in Superpole 2

    9.51: Sylvain Guintoli è il primo a migliorarsi rispetto a ieri, e non di poco.Il francese dell’Aprilia balza in testa con 29 millesimi su Giugliano

    9.50: primi tempi ancora piuttosto alti per tutti. I piloti iniziano adesso a scaldare le gomme e a lanciarsi per giri più interessanti

    9.45: al via i 45 minuti di Fp3 che stabilirà la lista dei dieci qualificati alla Superpole 2

    9.40: 5 minuti all’inizio della terza sessione di libere a Misano. Anche oggi sole e caldo intenso sulla riviera romagnola. 27 gradi già adesso! Chissà all’ora della Superpole….

    9.30: 15 minuti all’apertura della pit lane per la Fp3 del Round di Misano del Mondiale Superbike

    1 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’36.370

    2 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’36.497 +0.127

    3 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’36.500 +0.130

    4 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’36.636 +0.266

    5 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’36.661 +0.291

    6 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 1’36.698 +0.328

    7 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’36.860 +0.490

    8 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’37.024 +0.654

    9 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’37.149 +0.779

    10 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 1’37.234 +0.864

    11 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’37.352 +0.982

    12 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 1’37.931 +1.561

    13 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’38.241 +1.871

    14 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR 1’38.393 +2.023

    15 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’38.664 +2.294

    Questa la classifica combinata dei tempi di Fp1 e Fp2 di ieri: per ora il primo degli esclusi dalla Superpole 2 sarebbe Toni Elias

    ORE 8.45: buon sabato dalla redazione di Derapate.it. Tra un’onra laFp3 di Misano, decisiva per stabilirei dieci piloti che andranno direttamente alla Superpole 2