SBK Misano 2015: le Pagelle del Gran Premio di San Marino

SBK: Le Pagelle della Gara

da , il

    Amanti del motociclismo ben ritrovati per l’ottava puntata della nostra consueta rubrica “le Pagelle del Gran Premio” questa volta incentrate sul Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini del Mondiale Superbike conclusosi con la doppietta Kawasaki e podio 801 per Ducati grazie a Davies prima e Giugliano poi con Biaggi doppio sesto. Ci è voluto un po’ di tempo per rivedere tutti i voti pensati per i protagonisti ma ora siamo pronti. Prima dentro e partiamo!

    Le pagelle

    Jonathan Rea 9,5: in gara-1 si accontenta del secondo posto (e poteva essere un terzo) che vale oro nel computo totale della classifica mondiale mentre in gara-2 vince pur faticando contro un Giugliano tutt’altro che arrendevole. 11 vittorie stagionali contro le 3 di Sykes e 373 punti in campionato certificano un dominio pressochè totale sul Mondiale 2015. FORMICHINA

    Max Biaggi 9: già solo il fatto di tornare e stampare il miglior tempo del venerdì vale il voto che merita. Doppio sesto posto che non piace al Corsaro ma è sintomo di un campione che voleva fare di più di quanto ottenuto. CAMPIONE

    Davide Giugliano 8: 3° posto in Superpole nonostante le botte per la caduta del venerdì in prova. In gara tira fuori la grinta dei giorni migliori dimenticandosi del dolore e lottando come un leone in tutte e due le gare. Resta al comando in gara-2 fino a quando ne ha fisicamente ma non molla Rea fino all’ultimo metro dell’ultimo giro. ANIMALE

    Chaz Davies 7,5: sfortunato in Superpole, in gara azzecca delle partenze super che lo proiettano insieme ai primi già nei primi giri. Tenta di ripetere su Rea quanto fatto da Rossi a Lorenzo a Barcellona nel 2009 ma non riesce a chiudere il sorpasso. In gara-2 arriva ad un soffio dal podio perdendo in volata con Haslam. Regala comunque il podio 800 alla Ducati nel Mondiale Superbike. LEONE

    Tom Sykes 7: pole strepitosa al sabato e vittoria autorevole in gara-1. Nella seconda gara qualcosa si inceppa e Tom non riesce a reggere il passo dei primi finendo in quinta posizione salvando il risultato da un Biaggi in recupero. Sale al secondo posto in campionato ma il distacco dal suo compagno di box è abissale.

    Leon Haslam 6,5: capisce ben presto che in gara contro Kawasaki e Ducati c’è ben poco da fare e chiude al quinto posto gara-1. In gara-2 raggiunge il podio grazie ad un regalo di Davies ma non è mai incisivo come ad inizio stagione. Involuzione pesante per quello che doveva essere l’antagonista di Rea in campionato. SPARITO

    Jordi Torres 5,5: butta all’aria un buon risultato in gara-1 con una scivolata da principiante. In gara-2 vende cara la pelle nel confronto con Max Biaggi. Ha tanto ancora da imparare ma si vede che il ragazzo cresce. SPRECONE