SBK Misano 2015, risultati gara-2: undicesimo centro per Rea, Biaggi ancora sesto [FOTO]

SBK: Le Gare in Diretta

da , il

    Altra super gara a Misano della SBK Misano 2015 dopo quella che abbiamo visto stamattina! Rea centra la sua undicesima vittoria stagionale ma ha dovuto lottare con un coriaceo Giugliano, Haslam al terzo posto in volata con Davies e Sykes chiude al quinto posto per poco davanti a Max Biaggi che chiude al sesto posto come in gara-1 questo suo ritorno in pista dopo 2 anni e mezzo di stop. Torres coriaceo settimo davanti a Pirro, Guintoli e Van Der Mark che hanno chiuso in volata.

    Il live

    BANDIERA A SCACCHI: 11^ vittoria stagionale per Jonathan Rea sempre più leader del campionato. Secondo posto per un enorme Davide Giugliano e terzo posto in volata con Davies per Haslam, quinto Sykes per poco davanti a Biaggi, poi Torres, Pirro, Guintoli e Van Der Mark.

    ULTIMO GIRO: Rea viaggia verso la vittoria numero 11 in stagione con Giugliano secondo e Haslam terzo che deve però difendersi da Davies. Davies ci prova nelle ultime curve. Anche Biaggi all’ultimo ha provato a prendere Sykes e volta tra le Honda.

    GIRO 20: Rea continua a tirare come un matto e guadagna ancora qualcosa su Giugliano portando il suo vantaggio a 7 decimi. Al Tramonto Biaggi riesce a passare Torres ed ora punta Sykes per la quinta posizione.

    GIRO 18: 3 giri alla bandiera a scacchi di gara-2. Anche Rea ha qualche problema di guida e Giugliano gli rimane a 4 decimi con Haslam che recupera ancora qualcosa sulla Ducati di Giugliano. Davies però non molla e rimane incollato all’Aprilia di Haslam.

    GIRO 16: Rea davanti con Giugliano che rimane alla sua ruota, Haslam recupera qualcosa su Giugliano. Torres e Biaggi sempre insieme e stanno riprendendo Sykes.

    GIRO 15: Giugliano e Rea sono ormai una cosa sola. Che attacco al Curvone di Rea su Giugliano e ora la Kawasaki è davanti alla Ducati. Giugliano però non molla e resta lì. Problemi però di gomme per Giugliano che comunque fa di tutto per stare lì con Rea

    GIRO 14: 7 giri alla fine di gara-2. Classifica: Giugliano, Rea, Haslam, Davies, Sykes, Torres, Biaggi, Pirro, Badovini, Guintoli i primi 10. Rea è sempre incollato a Giugliano con Haslam che ha dato uno strappo su Davies.

    GIRO 13: Fuori Matteo Baiocco. Giugliano sempre in testa con 3 decimi di vantaggio su Rea, Sykes sotto pressione di Davies che a sua volta ha Haslam incollato agli scarichi. Davies attacca Sykes ma la manovra favorisce Haslam che guadagna la terza posizione.

    GIRO 12: Giugliano e Rea sono praticamente insieme e hanno un vantaggio sul terzetto Sykes, Davies Haslam mentre Biaggi è sempre alle prese con Torres.

    GIRO 11: 10 giri alla fine di gara-2. Rea si è sganciato dal gruppo e sta andando a prendere Giugliano che ha ancora un piccolo vantaggio su Rea. I primi 8 girano tutti in 35″6 ad eccezione di Rea che gira in 35″2.

    GIRO 10: Giugliano sempre davanti con 1″ sulle Kawasaki di Sykes e Rea, poi Davies che ormai è arrivato sulle Kawasaki tirandosi dietro Haslam. Rea ripassa davanti a Sykes e prova lui a riagganciarsi a Giugliano.

    GIRO 9: 13 giri alla fine di gara-2. Ecco la classifica fino a questo momento: Giugliano, Sykes, Rea, Davies, Haslam, Torres, Biaggi, Badovini, Pirro, Guintoli i primi 10

    GIRO 8: Errore di Rea in ingresso alla Variante del Parco. Si è creato un piccolo strappo tra Giugliano e le Kawasaki. Davies recupera tirandosi dietro Haslam. Sykes più in difficoltà sul passo gara mentre Rea fa piccoli errori di guida.

    GIRO 7: Passato Giugliano su Sykes alla Variante del Parco. Rea passa Sykes alla Quercia e poi al Tramonto chiude la porta in faccia al suo compagno di box. Rea adesso è un pericolo per Giugliano in testa alla gara.

    GIRO 6: 16 giri alla fine di gara-2. Terzetto compatto in testa alla gara con Giugliano nel panino delle Kawasaki di Sykes e Rea. Sykes spinge forte ma non scappa via

    GIRO 5: Giugliano ha provato l’attacco a Sykes alla Variante del Parco ma Tom gli ha chiuso la porta. Rea rimane dietro e osserva cosa succede. Davies in quarta posizione sta girando forte e dietro di sè ha le 3 Aprilia di Haslam, Torres e Biaggi.

    GIRO 4: Giugliano vuole rompere gli indugi e provare l’attacco a Sykes mentre Rea osserva da vicino. Mercado rientra ai box dopo il problema tecnico del giro prima

    GIRO 3: 34″720 di Rea per andare a prendere Sykes e Giugliano. Giugliano è addosso a Sykes e sente il fiato di Rea arrivargli alle spalle. Fuori Mercado. Fatica Davies a ricongiungersi ai primi 3 e si tira dietro le Aprilia

    GIRO 2: Sykes davanti, Giugliano secondo con Rea e Davies al terzo e quarto posto poi Haslam quinto e la bagarre tra Torres e Biaggi. Rea non perde tempo e vuole agganciarsi subito a Sykes e Giugliano

    PARTENZA: Partenza ancora ottima per Sykes e Giugliano mentre Biaggi era riuscito ad infilarsi su Rea. Haslam in terza posizione, Rea quarto e Davies quinto dall’11^ posizione. Biaggi è dietro a Davies e si tira dietro Torres. Rea e Davies passano Haslam

    Pre live

    13.09: Gomma morbida al posteriore per Rea, Sykes rimane con la morbida all’anteriore. 44°C asfalto, 23°C aria

    12.56: Temperature leggermente più alte rispetto a gara-1. Piccoli aggiustamenti in Aprilia per sopperire al degrado gomme. Cambiamenti un po’ per tutti viste le temperature più calde

    12.54: Pochi minuti allo start di gara-2. Esclusiva Mediaset il giro di pista commentato direttamente dalla star del giorno Max Biaggi. Ecco il recap di gara-1:

    13.10: Buon pomeriggio motociclisti e amanti del motociclismo e ben ritrovati da MARCO PEZZONI per la diretta LIVE di gara-2 del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, ottavo round del Mondiale Superbike 2015 dal World Circuit Marco Simoncelli di Misano Adriatico