SBK Misano 2015, Superpole Max Biaggi: “Potevo fare meglio al primo tentativo” [FOTO]

SBK Misano 2015, l'intervista a Max Biaggi dopo la conquista del 5° posto nella Superpole del Gran Premio di Misano. Ecco le parole del pilota Aprilia [FOTO]

da , il

    Max Biaggi ha chiuso la Superpole del Gran Premio di Misano 2015 col quinto miglior tempo. Il pilota romano partirà, a bordo della sua Aprilia, al centro della seconda fila del Gran Premio di domani. L’ex campione del mondo si è fermato a soli 21 millesimi dalla prima fila e potrebbe regalare emozioni e spettacolo nelle gare di Domenica. Il ‘Corsaro’ nelle Q2, con le gomme da qualifica, ha fatto un primo tentantivo non eccezionale mentre nel suo secondo giro lanciato ha saputo migliorarsi. Girate la pagina per sentire le parole a caldo del pilota romano intervistato dalla troupe di Italia 1 negli istanti successivi alla fine della Superpole. La squadra di Mediaset sta seguendo da vicino l’intero weekend del suo commentatore pilota. Per seguire il LIVE in diretta web di gara-2 della SBK Misano 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Intervista

    “Potevo fare di più al primo tentativo con gomma da qualifica- sono state le primissime parole di Max Biaggi al termine della Superpole- non mi sono fidato troppo di questo pneumatico che non conoscevo molto bene. Ho spinto ma non a sufficienza per sfruttarlo al meglio mentre nel secondo tentativo sono andato meglio e ho chiuso con il quinto tempo. Sono felice per essere a 4 millesimi da Jonathan Rea che è il grande leader del campionato. Peccato non aver avuto un po’ più di esperienza con questo pneumatico extra soffice se no nel primo tentativo avrei potuto osare qualcosina di più.”

    Un Max Biaggi dunque felice ma un po’ rammaricato per non aver potuto spingere come avrebbe voluto con un pneumatico sconosciuto. Per il pilota romano però c’è stata la grande soddisfazione per aver centrato la seconda fila che gli darà l’opportunità di lottare, almeno nelle fasi iniziali delle gare, per le primissime posizione in classifica. Dalle parole dette da Max Biaggi si capisce però come il pilota sia tornato alle corse con grandi ambizioni e aspettative. Riuscirà domani nell’impresa di conquistare un podio? Le motivazioni del pilota romano sembrano altissime ma la gara è sempre molto faticosa e due anni e mezzo di assenza si potrebbero fare sentire alla lunga. In attesa di scoprire cosa accadrà domani allo spegnimento del semaforo rosso ci possiamo godere il ritorno di un grandissimo campione italiano.