SBK Misano 2016, Giugliano: “Il podio lo dedico a Piro e alla sua famiglia”

SBK Misano 2016, Giugliano: “Il podio lo dedico a Piro e alla sua famiglia”

    SBK Misano 2016, gara-2. Il pilota di Kawasaki, Jonathan Rea bissa il successo di Gara-1, vincendo davanti a Sykes, esattamente come aveva fatto il sabato. Il pilota nord irlandese allunga in classifica e rende il suo weekend italiano perfetto. Sykes si deve accontentare di un secondo posto che non gli fa perdere troppo terreno nel mondiale. Giugliano ha dedicato il suo podio a Pirovano, dopo un ottimo terzo posto. Ci sono stati molti protagonisti in questa gara, noi abbiamo raccolto le loro parole.

    Alex De Angelis, il pilota di casa ha fatto una gara faticosa che ha commentato così: “Sicuramente difficile la mia gara, partire dietro non è mai facile, ma il warm up mi aveva consolato, eravamo andati bene. La gomma purtroppo si è degradata subito, e non sono riuscito ad essere così costante, peccato però abbiamo preso qualche punto quest’oggi“. Davide Giugliano ha colto un podio a Misano, dedicandolo al grande Pirovano scomparso da pochi giorni: “Speravo che le due Kawasaki davanti rallentassero, invece sono io che sono calato parecchio. Negli ultimi cinque giri ho preso un secondo, speravo di mantenere un ritmo interessante, ma non ci sono riuscito. Però sono contento del terzo posto, una bella posizione, anche se volevo vincerla questa gara per dedicarla ad un amico come Pirovano. Questo podio è dedicato a lui e alla sua famiglia“. Quinto posto per Lorenzo Savadori, che lo ha soddisfatto, dopo la sfortuna di Gara-1: “Sono soddisfatto è stato un weekend strano, ho fatto una buona qualifica, oggi abbiamo avuto il passo che aveva avuto Van Der Mark ieri, questo quinto posto è buonissimo. Ringrazio il Team Ioda e Aprilia, io sono soddisfatto. Peccato per la gara di ieri“. Johnatan Rea vince e convince: “E’ stato difficile stare davanti su questo circuito, ho lasciato a Tom gestire questa gara, io mi sono voluto un po’ rilassare, poi ho provato l’attacco per cercare di vincere questa gara“. Tom Sykes, il pilota numero 66 è arrivato secondo, perdendo contatto però in classifica generale: “Davvero un peccato, Johnny ha fatto un ottimo lavoro come sempre, dalla moto mi aspettavo di più. Quando ero davanti non ero completamente a mio agio, dovremo lavorare a partire da domani. Comunque sia è stato un ottimo weekend“.

    397

    PIÙ POPOLARI