SBK Misano 2017, Melandri: “Bellissimo festeggiare la vittoria davanti a questa gente”

Marco Melandri torna alla vittoria dopo tre lunghi anni, Rea e Sykes continuano ad arrivare sul podio. Le parole dei tre protagonisti della SBK Misano 2017.

da , il

    SBK Misano 2017, gara-2. Marco Melandri torna alla vittoria in Superbike dopo tre lunghi anni e coglie il suo primo successo in sella alla Ducati. Non poteva esserci scenario migliore per lui, se non quello della sua Riviera Romagnola, di fronte ai tanti tifosi italiani: “Questa vittoria è arrivata tardi, ma è giunta nel migliore dei modi. Centesima vittoria italiana in SBK, la mia prima vittoria con la Ducati, farlo davanti a Gigi Dall’Igna e a tutti i ragazzi dell’officina è stato bellissimo, hanno fatto un lavoro incredibile. Dopo i test abbiamo migliorato tanto, possiamo giocarcela ad ogni livello. C’è un senso di liberazione, perché dopo tre anni è sempre difficile restare davanti, ho cercato di fare il mio passo. Dedico questa vittoria a Chaz Davies per un pronto recupero, perché ieri si meritava lui la vittoria“.

    Le parole degli uomini del podio di Misano

    Tom Sykes è arrivato terzo al traguardo in gara-2, dopo aver vinto fortunosamente gara-1. Il pilota britannico è soddisfatto dell’andamento del weekend, anche se alcune cose non hanno completamente funzionato: “Ero molto vicino a Johnny, avevo una buona moto oggi, con cui all’inizio sono riuscito a fare dei bei sorpassi, ma non sono riuscito a spingere fino in fondo. Sono un po’ deluso, ma sulla gara alla fine non mi posso lamentare, va bene. In generale il weekend è stato positivo, vedremo come andrà a Laguna Seca. Ho delle idee per migliorare ancora ulteriormente“.

    Jonathan Rea è sempre più il grande protagonista di questa stagione, ha un margine di punti vastissimo su Sykes e su Davies. La lotta per il titolo è una cosa per due e basta. Il secondo posto è un successo a priori: “Ho avuto tantissime vibrazioni sul posteriore oggi, anche se non avevo molti segni sulla gomma oggi. Abbiamo fatto una piccola modifica rispetto a ieri, in linea generale sono soddisfatto, faccio i complimenti per la vittoria a Marco anche se sono deluso da me e dal set up della moto“.