SBK Mosca 2013, Superpole: Giugliano conquista la Russia del Sabato[FOTO]

La Superpole del gran premio di Mosca, in Russia, raccontata LIVE! qui su Derapate

da , il

    SBK Portimao Giugliano Superpole 1

    Sarà tinta di verde, questa Superpole? Se Tom Sykes, pilota di punta Kawasaki, con la sua ZX10R riuscisse a portarsi a casa anche questo orologio andrebbe ad essere, insieme a Ben Spies, il più grande poleman del Mondiale delle Derivate di Serie. Ma si è dimostrato velocissimo anche Davide Giugliano che porta a casa la Superpole anche grazie alla caduta di Tom Sykes all’ultima sessione di superpole! Grande prestazione del pilota romano, e buona prestazione anche quella di Melandri, che parte quinto davanti a Carlos Checa! La cronaca qui sotto

    Moscow – FIM Superbike World Championship – Superpole 3

    1. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’34.676

    2. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’34.833

    3. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’34.934

    4. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’35.058

    5. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’35.115

    6. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1’35.220

    7. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’35.256

    8. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’36.113

    9. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’34.546

    10. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’35.761

    11. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1’35.788

    12. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’36.033

    13. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’36.069

    14. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1’36.286

    15. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’36.329

    16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’38.048

    17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’39.079

    18. Lorenzo Savadori (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’39.504

    ORE 14:00 Bandiera a scacchi! DAVIDE GIUGLIANO IN POLE! Seguono Davies e Laverty in prima fila, qui sopra la classifica finale

    ORE 13:45 Bandiera Verde 3 E COLPO DI SCENA, SYKES A TERRA! Cambia la faccia delle qualifiche, Davies comanda davanti a Rea, Laverty e Melandri.

    ORE 13:35 Bandiera a scacchi 2! Situazione invariata, fuori dalla Superpole Camier, Neurkirchner e Baz

    Ore 13:25 Bandiera Verde 2! Davidone Giugliano si porta subito in testa con 1’35.304 ma Tom Sykes gliela ruba in 1’34.546. Terzo Rea, tutti ai box per la gomma da tempo

    ORE 13:15 Bandiera a scacchi 1! Sykes mantiene la priam posizione, seguito da Camier e Checa che però si sono giocati già una gomma da tempo. Fuori dalla seconda parte Haslam, Badovini e Fabrizio, che è il primo protagonista a scivolare

    ORE 13:05 Naturalmente Tom Sykes si porta direttamente in cima alla classifica, in 1’34.863, seguito da Giugliano, Davies, Melandri e Cluzel. Al momento fuori Checa, Badovini e Haslam.

    ORE 13:00 Bandiera Verde! Cielo che comincia a farsi vedere tra le nuvole, le news sono la carrellata di incidenti della mattina, con al top della classifica quello da 170 km/h di Carlos Checa, che sta stampando il suo casco su tutte le piste del calendario