SBK – MotoGP. Biaggi e Valentino d’accordo? Si, se si parla di pneumatici!

SBK - MotoGP

da , il

    max biaggi SBK pneumatici

    E pensare che, per assurdo, sono solo “aria avvolta” da uno strato di nero fumo!

    A prescindere da tutto, da mescole, intagli e prestazioni, la verità è che anche la MotoGP si è lasciata contagiare da quanto è successo in Formula 1, e cioè dare alle gomme un ruolo centrale, un fulcro attorno al quale ruota denaro, gloria, successo, moto.

    Non siamo nuovi alle grida di rabbia, di stizza o di gioia che si levano dalle file della MotoGP, quest’anno attanagliata più che mai dalla stretta delle gomme-primedonne, in grado di determinare la vittoria di uno o dell’altro pilota prima ancora di accendere le rispettive moto.

    Non le ultime, per esempio, le dichiarazioni di Valentino Rossi su Michelin e le ipotesi di un campionato monogomma, che porrebbe fine, almeno in parte, alle enormi discrepanze tra una buona moto e una moto con buone gomme.

    Stesso ragionamento anche per i piloti.

    Argomento caldissimo, quindi, quello di mescole, pneumatici e vittorie, tanto da mettere d’accordo addirittura Max e Vale.

    Gli pneumatici giocano un ruolo fondamentale – ha infatti dichiarato Biaggi su MCN – . E’ normale che ci siano piloti avvantaggiati e piloti svantaggiati. Pochi se ne ricorderanno, ma ero stato proprio io, anni fa, a dire che si stava per prendere questa “piega”, ma tutti hanno fatto orecchio da mercante, nessuno se n’è curato. Sarebbe molto meglio avere un unico fornitore di pneumatici e credo che questo sarà il futuro. Avere una sola marca di pneumatici permette di capire meglio quale sia il pilota più abile e la moto più performante. Avere più concorrenza è migliore per chi corre. Non a caso, ecco perchè la F1 è andata verso questa strada.

    La MonoGomma inizia a prendere forma…