SBK Olanda: spettacolo vero!

Un primo e un secondo posto per Noriyuki Haga e la sua Ducati 1098 sulla pista olandese di Assen che gli permette di allungare in classifica generale a causa della caduta di Ben Spies e la sua Yamaha R1

da , il

    superbike

    Nel week end piu’ motoristico della stagione, con la Formula 1, la Motogp e la Superbike, il Gran Premio delle derivate di serie ha dato spettacolo soprattutto in gara 1 con dei duelli che hanno lasciato tutti a bocca aperta. Alla fine la gara olandese ha confermato la supremazia in classifica della Ducati con Noriyuki Haga che ha vinto gara 2 e si e’ piazzato secondo in gara 1, preceduto solo da uno stratosferico Ben Spies e la sua Yamaha R1.

    Nella prima manche grande lotta tra il giapponese della Ducati, il texano della Yamaha e Leon Haslam, il giovane britannico in sella alla Honda CBR1000. Nessuno era disposto a mollare e sul finale si sono visti dei duelli che hanno entusiasmato: prima Ben Spies infila Haslam che non esita a chiudergli la porta prolungando il sorpasso all’infinito poi all’ultimo giro il centauro della Yamaha supera Haga al’esterno con una manovra a dir poco eccezionale.

    Gara 2 non ha fatto rivivere le stesse emozioni della prima: fuori subito Ben Spies a causa di una caduta senza conseguenze fisiche: per Haga e’ stato piu’ facile allungare sugli avversari e salire sul gradino piu’ alto del podio precedendo l’altro eroe di giornata Leon Haslam e lo slovacco Smrz sulla Ducati 1098R. Ben due piloti sul podio che corrono con moto clienti, a dimostrazione che in un mondiale dove ci sono 14 piloti ufficiali, anche per tutti gli altri c’e’ la possibilita’ di essere protagonisti non solo nelle singole gare ma anche nel mondiale.

    Per il nostro Max Biaggi e la sua Aprilia RSV4 un quinto posto in gara 1 con una bella rimonta, mentre nella seconda manche e’ stato costretto al ritiro da un problema al cambio della sua moto.

    Ecco i risultati di gara 1:

    1 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 36’31.338 (164,628 kph)

    2 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 0.154

    3 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 0.779

    4 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 8.775

    5 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 11.275

    6 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 16.126

    7 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 19.555

    8 55 Laconi R. (FRA) Ducati 1098R 19.760

    9 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 23.006

    10 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 24.285

    11 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 26.003

    12 31 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K9 27.814

    13 76 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 36.962

    14 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 39.025

    15 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 41.505

    16 24 Roberts B. (AUS) Ducati 1098R 41.810

    17 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R 50.186

    18 32 Easton S. (GBR) Kawasaki ZX 10R 55.567

    19 94 Checa D. (ESP) Yamaha YZF R1 56.425

    20 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1’05.169

    21 88 Resch R. (AUT) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’37.663

    RET 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R

    RET 56 Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 Factory

    RET 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR

    RET 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R

    RET 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR

    RET 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9

    RET 33 Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR

    Ecco i risultati di gara 2:

    1 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 36’31.712 (164,6 kph)

    2 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 2.678

    3 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 4.603

    4 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 8.981

    5 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 12.104

    6 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 14.575

    7 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 17.449

    8 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 17.729

    9 76 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 18.167

    10 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 25.056

    11 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 32.617

    12 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 32.688

    13 24 Roberts B. (AUS) Ducati 1098R 37.415

    14 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 55.088

    15 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 55.325

    16 55 Laconi R. (FRA) Ducati 1098R 1’18.514

    17 88 Resch R. (AUT) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’30.780

    RET 33 Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR

    RET 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R

    RET 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR

    RET 94 Checa D. (ESP) Yamaha YZF R1

    RET 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R

    RET 31 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K9

    RET 32 Easton S. (GBR) Kawasaki ZX 10R

    RET 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1

    RET 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR

    RET 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory