SBK Portimao 2012 Gara 1: vince Sykes, Biaggi è quarto e Melandri out [FOTO]

Tom Sykes vince un'emozionante e lunga Gara 1, dopo la caduta di Melandri e la corsa interrotta a metà

da , il

    Sykes 2012 a

    Tom Sykes trionfa nella Gara 1 di Portimao, davanti al redivivo Carlos Checa e a Silvayne Quintoli, dopo una corsa ricca di colpi di scena e di emozioni sin dal primo giro. Durante le prime battute, scivolone di Marco Melandri che tocca Max Biaggi, che però riesce, a differenza del connazionale della BMW, a rimanere in sella e a conquistare il quarto posto finale. Gara spezzata in due a causa di una perdita d’olio sulla pista, ma questo non guasta il duello finale tra Checa e Sykes per la vittoria finale.

    Superbike ricca di emozioni a Portimao dove è andata in scena Gara 1 del Mondiale delle derivate dalla serie, corsa che ha visto il poleman Tom Sykes trionfare davanti a Checa, approfittando del passo falso del pilota della BMW, Marco Melandri e candidandosi come principale antagonista a Biaggi per la corsa al titolo.

    C’è relativa preoccupazione, invece, per la caduta al primo giro di Melandri per un contatto con Biaggi alla curva 13. Il ravennate ex MotoGP è stato però poi travolto in pieno da Chaz Davies, con la ruota anteriore della sua moto. Il numero 33 della SBK è stato trasportato al Centro Medico e poi precauzionalmente all’Ospedale di Faro. La sua presenza in Gara 2 è ancora in forse.

    SBK Portimao 2012, ordine di arrivo Gara 1:

    1 1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 1’56.554 278,4 1’41.415 311,2 25 316,5 2

    2 2 7 C. CHECA ESP Althea Racing Ducati 1098R 16 0.300 1’56.477 268,0 1’41.780 300,0 20 267,5 4

    3 11 50 S. GUINTOLI FRA PATA Racing Team Ducati 1098R 16 2.732 1’56.976 268,7 1’42.995 299,2 16 159,5 8

    4 5 3 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 16 11.564 1’57.776 276,2 1’42.140 308,6 13 331 1

    5 13 68 B. MCCORMICK CAN Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R 16 11.771 1’57.711 259,0 1’43.410 291,1 11 12 23

    6 7 65 J. REA GBR Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 16 11.792 1’57.510 268,7 1’42.717 302,5 10 235,5 5

    7 12 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 28.693 1’58.857 264,7 1’43.199 305,1 9 107 13

    8 17 4 H. AOYAMA JPN Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 16 29.581 1’58.225 267,3 1’44.569 299,2 8 59,5 18

    9 14 86 A. BADOVINI ITA BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR 16 31.507 1’58.423 259,0 1’43.483 295,1 7 106 14

    10 15 84 M. FABRIZIO ITA BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR 16 31.587 1’59.004 253,5 1’43.863 294,3 6 125,5 10

    11 9 2 L. CAMIER GBR FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 16 31.710 1’59.449 256,5 1’42.767 302,5 5 109,5 12

    12 19 21 J. HOPKINS USA FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 16 33.167 1’59.421 253,5 1’44.865 300,8 4 39 20

    13 3 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 16 37.843 1’59.614 250,6 1’41.789 302,5 3 216,5 6

    14 20 5 A. LUNDH SWE Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 16 37.993 1’59.481 264,7 1’45.158 294,3 2 6 28

    15 22 151 M. BAIOCCO ITA Red Devils Roma Ducati 1098R 16 39.397 1’59.111 270,7 1’46.344 289,5 1 8 25

    16 18 87 L. ZANETTI ITA PATA Racing Team Ducati 1098R 16 39.666 1’58.604 261,5 1’44.790 295,9 61 17

    17 23 64 N. BRIGNOLA ITA Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR 16 42.434 1’59.418 250,6 1’46.891 295,9 3 30

    18 21 57 L. LANZI ITA Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R 16 1’00.356 1’59.859 266,0 1’45.682 289,5 2 32

    19 6 91 L. HASLAM GBR BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 15 1 Lap 1’56.887 265,4 1’42.271 301,7 189 7

    Non Classificati

    RET 16 44 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 10 6 Laps 2’01.277 251,7 1’44.479 305,9 19 21