SBK Portimao 2013, gara-2: Sykes a terra, Laverty davanti in Portogallo [FOTO]

da , il

    SBK Superbike Portimao Portogallo 2013 (2)

    La prima è stata vinta da Melandri, ma ha aiutato il problema di Laverty. Per Gara 2 del Mondiale SBK a Portimao, chi sarà il favorito? Anche la gara della Supersport non ci ha deluso ma adesso è ora di ritornare sulle cubature da un litro, e bisogna fare alcune considerazioni. Melandri ha dimostrato che può vincere, ma si è visto chiaramente che non ha il passo per scappare. E infatti dopo il semi forfait di Sykes per la caduta nel giro di ingresso e la gomma fallata di Melandri è Eugene Laverty a mettersi sul gradino più alto del podio. Qui sotto la cronaca di gara

    Portimao – FIM Superbike World Championship – Race 2

    1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38’02.051

    2. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38’06.158

    3. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 38’07.904

    4. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 38’17.357

    5. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 38’19.603

    6. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 38’20.417

    7. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 38’31.443

    8. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 38’40.410

    9. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 38’41.372

    10. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 38’46.654

    11. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 38’47.390

    12. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 38’47.480

    13. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 39’18.361

    14. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 39’18.426

    15. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 39’20.354

    16. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 39’26.310

    NC. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 38’22.688

    RT. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 19’11.662

    Ventiduesimo giro e Bandiera a Scacchi Laverty conclude con molta tranquillità davanti, seguito a più di tre secondi da Guintoli e ancora piu staccato da Rea. Quarto Baz, Checa scavalcato da Davies al penultimo giro. La classifica finale qui sopra

    Al Quindicesimo giro cade il record della pista, ed è proprio Tom Sykes, ormai fuori gara ma abbastanza avvelenato, a rubare il primato di Max Biaggi in 42. Si nota abbastanza dal modo in cui ha superato Badovini. nel frattempo è sempre Laverty in testa con un gran vantaggio mentre Guintoli ha ripreso Rea e adesso si stanno per giocare la seconda posizione. Quarto Baz e quinto Checa. Melandri è sceso in nona posizione, ma non riesce quasi a guidare.

    Giro numero dieci e problema per Melandri, che ha una spalla destra del copertone posteriore che fa a dir poco spavento. La gomma è praticamente stracciata e ne ha approfittato sia Guintoli, portandosi terzo e alla ricerca della Honda di Rea, sia Baz che ha un passo decisamente ottimo. Adesso la battaglia è tra Macio e Carlos Checa, che sta facendo una buona gara

    Al quinto giro c’è il rientro mesto di Tom Sykes, che ovviamente non può guidare una moto in quelle condizioni, e che meritava una chance per la prima posizione. Continua a comandare Laverty tallonato da Rea, i quali stanno facendo un buon gap. Terzo sempre Melandri, seguito da Guintoli e Baz. Checa sesto

    ORE 16:30 Partenza! Anche se non benissimo, la gara inizia. Tom Sykes accappotta la moto nel giro di ingresso pista e rovina piastra di sterzo e forcella, cosa che non è un ottimo modo per partire. In più parte dalla corsia box, il che vuol dire dalla coda. E soprattutto bel fair play con i meccanici avversari che applaudiscono la squadra di Zio Tom. Allo start è Laverty davanti a Rea e Melandri, quarto Guintoli, Checa chiude la top 5.

    Vota la ragazza più bella del paddock!

    paddock girls grid girls derapate

    Come da nostra tradizione, vi mostriamo ogni cosa riguardante il mondo della F1 e della MotoGP, incluse le nostre amiche Paddock Girls, le ragazze più belle che circolano nei box di tutto il mondo. Ma ora Derapate.it vi propone una novità: votate la vostra paddock girls preferita! Per farlo è semplicissimo: cliccate sulla foto qui in alto ed accederete alla nostra battaglia tra le ragazze più belle della Formula 1 e della MotoGP Per votare basta cliccare sulla foto o sul nome in basso. Cosa aspetti, partecipa anche tu! Per partecipare alla nostra battaglia tra le PaddockGirls, BASTA CLICCARE QUI!