SBK Portimao 2014, Superpole: Sykes davanti a Rea e Davies, quarto Melandri

Superpole per Tom Sykes a Portimao

da , il

    Domina sempre lui, Tom Sykes. Non ce n’è per gli altri sul giro secco e anche a Portimao, ottavo round del Mondiale 2014, è l’inglese della Kawasaki a centrare la Superpole (22esima per lui in carriera, la terza qui in Algarve). 1’44″484 il suo incredibile tempo, quasi tre decimi meglio della Honda di Jonathan Rea e quasi mezzo secondo più veloce di un sorprendente Chaz Davies con la Ducati. Dalla seconda fila scatterà invece Marco Melandri con l’Aprilia e accanto a lui la Kawasaki di Baz e il compagno di scuderia Sylvain Guintoli. Deludono in qualifica le Suzuki dopo leottime performance di stamattina: settimo Laverty e 11esimo Lowes, mentre Davide Giugliano riesce a portare la sua Ducati solo all’ottavo posto

    1 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’42.484

    2 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’42.765 +0.281

    3 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’42.924 +0.440

    4 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’43.038 +0.554

    5 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’43.048 +0.564

    6 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’43.076 +0.592

    7 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’43.245 +0.761

    8 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’43.317 +0.833

    9 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’43.475 +0.991

    10 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO 1’43.754 +1.270

    11 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 1’43.840 +1.356

    12 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’44.361 +1.877

    16.52: bandiera a scacchi con Melandri che strappa proprio in extremis la quarta posizione e dunque la seconda fila. Prima filaper Sykes, Rea e Davies

    16.50: SYKES!!!!! 1’42″484 il suo incredibile tempo, quasi mezzo secondo meglio di Rea

    16.48: supertempo di Sylvain Guintoli in 1’43″076, davanti a Baz e Giugliano

    16.44: piloti ai box a montare le gomme morbide da qualifica per gli ultimi 5 minuti

    16.42: Tom Sykes davanti a tutti in 1’43″529, 62 millesimi meglio di Rea. Terzo Haslam,poi un sorprendente Barrier

    16.40: primi tempi significativi con le Honda di Haslam e Rea per ora davanti a tutti, ma siamo solo all’inizio

    16.35: semaforo verde, parte la caccia alla Superpole di Portimao

    16.28: intanto arrivano aggiornamenti sulle condizioni di Claudio Corti. Nessuna frattura, ma un forte trauma cranico, tanto che il pilota non si ricorda nulla. Farà una Tac in ospedale

    1 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 1’43.983

    2 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO 1’44.005 +0.022

    3 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 1’44.472 +0.489

    4 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 1’44.590 +0.607

    5 2 C. IDDON Bimota BB3 EVO 1’44.971 +0.988

    6 32 S. MORAIS Kawasaki ZX-10R EVO 1’45.198 +1.215

    7 67 B. STARING Kawasaki ZX-10R EVO 1’45.543 +1.560

    8 21 A. ANDREOZZI Kawasaki ZX-10R EVO 1’45.805 +1.822

    9 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR

    10 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory

    16.25: bandiera a scacchi, con Salom e Barrier qualificati alla Superpole 2, al via tra dieci minuti

    16.23: tempone di Sylvain Barrier che è secondo a 22 millesimi da Salom e prenota il posto in Superpole 2 insieme allo spagnolo

    16.21: come non detto, problemi risolti per Salom che passa in testa col tempo di 1’43″983

    16.19: Ayrton Badovini vola in testa con 118 millesimi su Canepa, mentre anche Salom ha problemi. Guai per l’attuale leader della classifica EVO

    16.17: Canepa davanti a tutti con il tempo di 1’44″590, mezzo secondo meglio del francese Barrier

    16.15: problema per Toni Elias, con l’Aprilia ferma che non ne vuole sapere di ripartire. Rischia di non riuscire a fare nemmeno un giro

    16.13: si riparte con la Superpole 1. Mancano poco più di 11 minuti alla conclusione

    16.07: Corti ha perso il controllo della moto in uscita da una curva veloce. Caricato in barella, comunque muove gli arti e risponde. Ora sarà visitato al centro medico, mentre lamoto è stata recuperata e ora si provvederà a pulire la pista

    16.05: dopo soli 3 minuti e mezzo BANDIERA ROSSA per una brutta caduta di Claudio Corti.

    16.00: iniziata la Superpole 1. Piloti in pista alla caccia degli ultimi due posti utili per la Superpole 2: quindici minuti di tempo

    15.55: cinque minuti all’apertura della pit lane per la Superpole 1. Sempre sole su Portimao.

    1 1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’43.880

    2 58 E. LAVERTY IRL Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1’43.971 0.091

    3 22 A. LOWES GBR Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1’43.977 0.097

    4 33 M. MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’44.075 0.195

    5 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’44.259 0.379

    6 91 L. HASLAM GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’44.268 0.388

    7 65 J. REA GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’44.447 0.567

    8 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’44.585 0.705

    9 7 C. DAVIES GBR Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’44.611 0.731

    10 34 D. GIUGLIANO ITA Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’44.629 0.749

    15.45: quindici minuti all’inizio della Superpole 1 a Portimao. Intanto nella Fp4 miglior tempo per la Kawasaki di Tom Sykes in 1’43″880, meno di un decimo meglio delle Suzuki di Laverty e Lowes che hanno confermato di avere un ottimo passo sul tracciato portoghese. Quarto tempo per Melandri a meno di due decimi da Sykes

    1 65 J. REA Honda CBR1000RR 1’43.147

    2 33 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1’43.173 +0.026

    3 50 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 1’43.277 +0.130

    4 58 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1’43.277 +0.130

    5 7 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 1’43.287 +0.140

    6 76 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 1’43.290 +0.143

    7 91 L. HASLAM Honda CBR1000RR 1’43.310 +0.163

    8 1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R 1’43.344 +0.197

    9 22 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 1’43.401 +0.254

    10 34 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 1’43.441 +0.294

    Direttamente qualificati alla Superpole 2 invece questi dieci piloti che sono dunque già certi di giocarsi la possibilità, dalle 16.25, di partire domani davanti a tutti

    11 44 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO

    12 71 C. CORTI MV Agusta F4 RR

    13 32 S. MORAIS Kawasaki ZX-10R EVO

    14 2 C. IDDON Bimota BB3 EVO

    15 52 S. BARRIER BMW S1000 RR EVO

    16 24 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory

    17 86 A. BADOVINI Bimota BB3 EVO

    18 21 A. ANDREOZZI Kawasaki ZX-10R EVO

    19 67 B. STARING Kawasaki ZX-10R EVO

    20 59 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO

    ORE 15: buon pomeriggio dalle redazione di Derapate.it. Pronti a seguire insieme la Superpole della Superbike in diretta da Portimao. Un’ora esatta al semaforo verde della Superpole 1. Questi i piloti che andranno a caccia degli ultimi due posti utili per andare in Superpole 2