SBK Qatar 2014, gara-2: Sylvain Guintoli si prende gara e titolo mondiale [FOTO E VIDEO]

Diretta LIVE di gara-2 del mondiale Superbike dal tracciato di Losail in Qatar che assegnerà il titolo mondiale 2014

da , il

    Dopo la vittoria in gara-1 che ha regalato all’Aprilia il titolo mondiale costruttori, Sylvain Guintoli regala a sè e all’Aprilia anche il titolo mondiale piloti 2014 dopo un duello durato tutto l’anno con Sykes che si arrende proprio nel momento decisivo della stagione. Secondo posto per Jonathan Rea che l’anno prossimo sarà compagno di box proprio di Sykes che chiude terzo e perde il mondiale per 6 punti dopo averne avuti addirittura 40 di vantaggio. Quarto posto per Melandri davanti a Davies e Toni Elias all’ultima gara in Superbike. Fuori gara Laverty, Yates e Guarnoni.

    PER AGGIORNARE LA DIRETTA

    BASTA CLICCARE QUI!

    BANDIERA A SCACCHI: Sylvain Guintoli vince gara e titolo mondiale nella notte del Qatar! Secondo posto per Jonathan Rea e terzo Sykes, poi Melandri, Davies, Elias, Baz, Giugliano, Lowes ed Haslam

    ULTIMO GIRO: Sylvain Guintoli e l’Aprilia viaggiano verso la conquista del primo titolo mondiale in carriera per il francese. Jonathan Rea è secondo e Sykes terzo. Quarto Melandri con Davies quinto ed Elias sesto.

    GIRO 16: Largo di Elias in curva 1 nel tentativo di attacco a Davies. Guintoli viaggia liscio verso la vittoria di gara e titolo con 6 punti di vantaggio su Sykes grazie al secondo posto di Rea. Davies passa Melandri per la quarta posizione

    GIRO 15: Rea proverà fino alla fine l’attacco a Sykes. Rea riesce a passare Sykes che si era voltato per vedere dov’era Rea. Ora Rea va liscio verso la seconda posizione e mette le cose in chiaro in vista dell’anno prossimo

    GIRO 14: 1’58″3 per Guintoli contro il 1’58″5 di Sykes e il 1’58″8 di Rea. 3″1 di vantaggio di Guintoli su Sykes che sembra proprio aver mollato il colpo. Guintoli sta viaggiando in tutta sicurezza verso il titolo mondiale

    GIRO 13: Sykes sembra aver mollato l’inseguimento a Guintoli e deve guardarsi da Rea che è sul punto di bucarlo e passare in seconda posizione

    GIRO 12: Guintoli sempre più leader della gara con 3″ di vantaggio su Sykes sempre incalzato da Rea. 1’58″4 per il francese, 1’58″9 per Sykes e 1’58″8 per Rea

    GIRO 11: Guintoli sempre in testa con Sykes al suo inseguimento ma Sykes è a 3″ dal francese con Rea sempre alle calcagna dell’inglese della Kawasaki.

    GIRO 10: 1’57″9 per Guintoli che sta volando verso la vittoria di gara e mondiale. 1’58″6 per Sykes che non riesce a reggere il ritmo del francese. Rea non molla e rimane incollato a Sykes. Battaglia ancora tra le Ducati di Davies e Giugliano

    GIRO 9: Guintoli sempre davanti con Sykes al suo inseguimento. Stando così le cose Guintoli sarebbe campione con 2 soli punti su Sykes. Sykes deve fare tutto da solo se vuole andare a prendere Guintoli.

    GIRO 8: Sykes passa Rea in staccata e si getta all’inseguimento di Guintoli. Rea però rimane nella scia di Sykes con Elias quarto, Melandri quinto, Davies sesto e Giugliano settimo. 1’58″3 di Guintoli contro il 1’58″4 di Sykes e il 1’58″8 di Rea

    GIRO 7: Giro veloce per Guintoli in 1’58″2. Rea fa da tappo a Sykes che non riesce a reggere il ritmo di Guintoli. Fuori anche la Kawasaki di Guarnoni

    GIRO 6: Sykes ora prova ad attaccare Rea per evitare che Guintoli scappi via. Fuori anche la EBR di Yates. Sykes è il più veloce in pista con il suo 1’58″5 ma non riesce a riavvicinarsi a Rea

    GIRO 5: Gran sorpasso ancora di Guintoli che passa Rea e salta in prima posizione. Ora come ora Guintoli ha 1 punto di vantaggio su Sykes stando così le cose

    GIRO 4: Guintoli passa Sykes alla fine del rettilineo passando in seconda posizione dietro a Jonathan Rea. Sykes al momento non risponde e si stacca leggermente da Guintoli

    GIRO 3: Guintoli sfrutta motore e scia e passa Giugliano in staccata alla fine del rettilineo e si aggancia a Sykes. Fuori Eugene Laverty. Giugliano prova a restituire il sorpasso a Guintoli e Sykes prova a passare Rea

    GIRO 2: Rea passa Sykes in staccata di curva 1 e si porta in testa alla gara davanti a Sykes e Giugliano con Guintoli che ha provato l’attacco a Giugliano. Rea ora prova a scappare via dopo aver passato Sykes

    PARTENZA: Partito alla grande Giugliano ma la sua Ducati si impenna e favorisce Sykes che si porta subito in testa seguito da Rea e proprio da Giugliano che ha rischiato dopo un leggero contatto con Baz. Guintoli è quarto davanti ad Elias e Melandri con Laverty settimo, Davies ottavo, Lowes nono e Andreozzi decimo

    19.50 10 minuti al via della decisiva gara-2. Piloti in griglia in attesa del via dell’ultima gara della stagione 2014

    19.30: Chi vincerà il mondiale 2014 delle superbike? RISPONDETE AL NOSTRO SONDAGGIO!

    [sondaggio id="455"]

    19.00: Cosa è successo in gara-1? RIVEDIAMOLO INSIEME!

    18.30 Buonasera motociclisti e amanti del motociclismo e ben ritrovati da MARCO PEZZONI per la diretta live di gara-2 dal tracciato di Losail in Qatar decisiva per l’assegnazione del titolo 2014