SBK Qatar 2014, Superpole: grandissima pole di Davide Giugliano [FOTO E VIDEO]

SBK Qatar 2014: superpole live in diretta web con aggiornamenti, risultati e classifiche delle qualifiche da Losail

da , il

    Ti aspetti una lotta all’ultimo millesimo tra Guintoli e Sykes per la pole ma tra i due litiganti esce la Ducati di Davide Giugliano. Il pilota romano si prende la pole dell’ultimo round stabilendo il nuovo record della pista in 1’57″033 e smantellando quello che apparteneva a Spies dal 2009. Dietro la Ducati numero 34 le due Kawasaki di Baz e Sykes e la Ducati di Davies. Solamente sesta posizione per Guintoli che è parso più in difficoltà rispetto alla giornata di ieri. Spariti anche Rea e Melandri, che però partiva dalla SP1 e ha chiuso solamente ottavo.

    19.41 BANDIERA A SCACCHI Pole di Giugliano in 1’57″033 che spazza via il record di Spies del 2009. Dietro di lui le due Kawasaki di Baz e Sykes. Poi Davies, Guintoli, Haslam, Rea, Melandri, Laverty, Elias, Lowes e Salom

    19.39 1’57″281 per Loris Baz che salta davanti a tutti e per 1 millesimo non batte il record di Spies del 2009. 1’57″033 per Giugliano che si prende la pole. Caduto Alex Lowes che era in 10^ posizione.

    19.36 Tutti in pista per la seconda run di questa SP2. Mancano all’appello Laverty, Melandri ed Elias che chiudono questa SP2 con tempi altissimi. Rallenta Giugliano per prendersi spazio per lanciarsi

    19.34 Mancano 8 minuti al termine della SP2. La classifica al momento recita: Giugliano, Baz, Rea, Sykes, Haslam, Davies, Guintoli, Lowes, Salom, Laverty, Melandri ed Elias

    19.32 Altro 1’57″8 per Giugliano con gomma da gara mentre Guintoli fa segnare ancora 1’58″9. Tutti ai box dopo il primo run

    19.30 Tempone di Loris Baz in 1’57″912 poi Rea in 1’58″1 e Guintoli in 1’58″8. Giugliano salta davanti a tutti in 1’57″868 con Sykes che passa davanti a Giuntoli con il suo 1’58″194 a 4 millesimi da Rea.

    19.25 SEMAFORO VERDE! Iniziano i 15′ finali per decidere la pole dell’ultimo round del Mondiale Superbike 2014

    19.21 Pochissimi minuti di attesa e poi sarà SP2 per decidere chi si prenderà l’ultima pole della stagione. Ai vari Giugliano, Rea, Laverty, Baz, Guintoli, Lowes, Davies, Sykes, Haslam ed Elias si aggiungono Melandri e Salom provenienti dalla SP1

    19.15 BANDIERA A SCACCHI! Passano diretti in SP2 Melandri, grazie al suo 1’58″4 e Salom con il suo 1’58″5. Bandiera rossa a fine turno per un highside impressionante di Sylvain Barrier. Rider OK ma moto distrutta

    19.14 Tempone di Melandri in 1’58″4 seguito da Salom in 1’58″5. Poi Barrier, Canepa, Andreozzi, Cudlin, Staring, Guarnoni, May e Morais

    19.10 Rientra ora in pista Melandri con gomma morbida seguito da Canepa e da tutti gli altri. Al momento la classifica recita: Melandri, Canepa, Barrier, Staring, Salom, Andreozzi, Guarnoni, Cudlin, May e Morais.

    19.07 Mancano già 8 minuti alla fine della SP1. Melandri è appena rientrato ai box e non sembra affatto contento nonostante la prima posizione davanti a Canepa. Tutti ai box dopo il primo run in attesa del secondo run

    19.05 Il primo giro cronometrato della SP1 è di Melandri in 1’59″0. Melandri al momento in testa seguito da Canepa poi Barrier e Staring che chiude il suo giro in 2’00″6

    19.00 SEMAFORO VERDE! Inizia la SP1! Chi tra Melandri, Barrier, Canepa, Morais, Andreozzi, Cudlin, Salom, Guarnoni, Staring e May guadagnerà i due accessi alla SP2? Lo scopriremo nei prossimi 15 minuti.

    18.55: Cinque minuti all’inizio delle SP1

    sbk losail 2014 libere 3

    18.50: Tutti si attendevano un’Aprilia o una Kawasaki davanti, e invece nelle Fp4 c’è stata la zampata di Jonathan Rea. LEGGI QUI!

    18.40: Venti minuti all’inizio della Superpole. Per passare il tempo, FATE IL NOSTRO QUIZ!

    18.20: Siamo arrivati all’atto finale. Domani si deciderà il vincitore della stagione 2014 della SBK. Chi vincerà tra Guintoli e Sykes? LA NOSTRA ANTEPRIMA

    18.00 Buonasera motociclisti e amanti del motociclismo e ben ritrovati da MARCO PEZZONI per la diretta LIVE dell’ultima Superpole della stagione 2014 del Mondiale Superbike dal tracciato di Losail in Qatar