SBK Qatar 2016, Jonathan Rea vince il mondiale a Losail se…

SBK Qatar 2016 - quali sono gli scenari possibili per veder trionfare Jonathan Rea?

da , il

    SBK Qatar 2016. Siamo dunque arrivati all’ultimo match point della stagione per Jonathan Rea, il pilota del Nord Irlanda può bissare il suo titolo, all’ultimo GP della stagione, quello che si correrà a Losail, in Qatar. Ci sono 48 punti di differenza tra Rea (462 punti) e Tom Sykes (414), mentre ha detto addio al titolo già alla scorsa occasione a Jerez, Chaz Davies (395) fuori dai giochi anche per la matematica, essendo distaccato di 67 punti. Ci sono ancora 50 punti da assegnare da qui alla fine della stagione e tutto può ancora succedere, ma il campione del 2015 ha delle concrete possibilità di festeggiare per la seconda volta consecutiva, stavolta in Qatar.

    Jonathan Rea è campione se…

    Lo scenario per l’eventuale vittoria di Rea è facile da delineare, gli basterà tenere la moto in pista e in zona punti, e aumentare il suo divario di punti dal compagno di team, Tom Sykes, di almeno due punti per avere la matematica certezza della riconferma come iridato. La gara-1, quella del sabato, potrebbe essere già fondamentale per l’assegnazione del titolo, ma qualora ci fosse una caduta o uno zero nella casella di Rea, capiremo se il titolo verrà assegnato al round successivo, quello della domenica. A Sykes non rimane altro che arrivare davanti a tutti, dovrà vincere entrambe le gare, e vista la forma di Davies e la tenacia di Rea, non sarà un’impresa tanto facile. In tutte le altre ipotesi se Rea vince, arriva sul podio o comunque davanti a Sykes (anche in altre posizioni) in entrambe le sfide, la partita può dirsi chiusa e senza appelli.

  • Se termina i due round in zona punti, incrementando il suo vantaggio di ulteriori due punti su Sykes.
  • Se Sykes non fa doppietta in Qatar e Rea conquista almeno due punti, il nordirlandese si conferma campione della SBK.