SBK Thailandia 2016, risultati Gara 1: Rea vince in volata su Sykes [FOTO e VIDEO]

SBK Thailandia 2016, risultati Gara 1: Rea vince in volata su Sykes [FOTO e VIDEO]
da in SBK 2017, SBK Live in diretta, SBK Thailandia
Ultimo aggiornamento:
    SBK Thailandia 2016, risultati Gara 1: Rea vince in volata su Sykes [FOTO e VIDEO]

    SBK Thailandia 2016. Gara veramente esagerata per Jonathan Rea che è stato dietro al compagno di squadra Sykes fino a cinque giri dalla fine, e una volta passato davanti non ha più mollata la prima piazza, vincendo in volata su Sykes la Gara 1. Sykes è stato coriaceo e non ha mollato fino all’ultimo centimetro, ma si è dovuto accontentare della seconda posizione. Il poleman Van Der Mark è stato autore di una sbandata nei primi giri ed è giunto terzo, anche se ha tenuto i tempi dei primi due, senza quell’errore si sarebbe potuto giocare la vittoria. Chaz Davies arriva ai piedi del podio dopo aver lottato aspramente con Giugliano, che a 3 giri dalla fine è caduto alla curva prima del traguardo. Quinto Markus Reiterberger su BMW, davvero una grande prestazione per lui. Alex Lowes e Sylvain Guintoli sono arrivati al sesto e settima posizione. Hayden è stato costretto al ritiro per un problema alla sua Honda CBR. De Angelis e Savadori hanno girato molto bene, nono e decimo posto per i due.
    Derapate.it seguirà tutto live in diretta con aggiornamenti costanti, risultati e classifiche. STATE CON NOI! Per seguire LIVE in Gara 1 della SBK Australia 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    BANDIERA A SCACCHI! Vince Rea in volata davanti a Sykes. Van Der Mark completa il podio. La Ducati di Davies conquista la quarta piazza, mentre quinto troviamo un ottimo Reiterberger su BMW.

    20/20: ULTIMO GIRO! Sykes è cattivissimo, non vuole mollare la vittoria di questa Gara 1 della Thailandia. Sykes è vicinissimo, questione di centimetri. Rea però è più veloce e in volata vince!

    19/20: Rea continua ad avere un margine non troppo rassicurante di vantaggio su Sykes che non ha mollato.

    18/20: Giugliano si fa sotto con Davies. Rea intanto rimane con un vantaggio di mezzo secondo su Sykes. Giugliano cade per terra proprio all’ultima curva prima del traguardo.

    17/20: Sykes è adesso secondo, sta facendo il massimo sforzo per risalire davanti. Rea però è primo e prova l’allungo.

    16/20: A cinque giri dalla fine Rea è francobollato agli scarichi della Kawasaki di Sykes. Rea si fa vedere e mette pressione psicologica su Sykes, che è un grande staccatore. Appena prima del traguardo attacco di Rea che si porta davanti.

    15/20: Giro mostruoso di Rea che scende sotto l’1′.34.000, il britannico vuole questa vittoria. Intanto le due Ducati sono ancora in grossa bagarre.

    14/20: Rea dopo quell’errore deve ricucire un pochino di distacco dal suo compagno di box. Van Der Mark, terzo, è lontano due secondi e mezzo.

    13/20: Giugliano continua ad attaccare Davies che lotta come un leone e si difende in staccata con grande tenacia. Ma l’italiano non molla, si lotta per la quarta piazza. Rea ha corso un grosso rischio, piccola sbandata.

    12/20: Il ritmo cala fra tutti in pista, Van Der Mark però non riesce a risalire fino alle posizioni di testa ancora occupate da Sykes e Rea. De Angelis e Savadori ottimi con il loro decimo e undicesimo posto.

    11/20: Hayden costretto al ritiro per problemi tecnici della sua Honda. Le due Ducati di Giugliano e Davies lottano fra loro, Chaz però non molla la sua posizione dopo qualche incrocio pericoloso. Guintoli è risalito fino al sesto posto.

    10/20: Siamo a metà gara; Sykes e Rea sono scappati ed hanno un vantaggio consistente sugli altri inseguitori. Sykes fa l’andatura, ma Rea tiene botta.

    9/20: Ottimo Reiterberger che spinge fortissimo e sale al settimo posto, superando anche Nicky Hayden. Lowes invece è sceso fino alla nona posizione dopo un’uscita fuori pista.

    8/20: Sykes prova a scappare, la sua andatura è buona anche se la sua moto comincia a pattinare.

    7/20: Davies in quarta posizione sta dando una bella frustata alla sua moto e sta recuperando il gap con il terzo posto. Sykes ha +0.6 di vantaggio su Rea.

    6/20: La Honda CBR sembra essere molto competitiva e Van Der Mark riesce a girare sull’1’34.500 senza problemi. Adesso si è formato un gruppetto di testa a 3. Peccato per lui che è stato autore di una sbandata ed è andato oltre il cordolo.

    SBK Thailandia 2016, Alex Lowes

    5/20: Van Der Mark è super aggressivo e si porta sugli scarichi di Rea che a sua volta è incollato a Sykes. Lowes nel frattempo è autore di un ottima gara ed è salito fino al quinto posto.

    4/20: Le Kawasaki vanno fortissimo, Sykes e Rea tentano di fuggire. Hanno un vantaggio di +0.5 su Van Der Mark terzo. Quarto Davies, Hayden risale al quinto scalzando Giugliano autore di un errore.

    3/20: Tom Sykes vuole stare davanti e dettare l’andatura ed ecco che il britannico si porta in prima posizione. Van Der Mark risale ed è ora terzo.

    2/20: Hayden sesto si attacca a Davide Giugliano che è stato sopravanzato da Van Der Mark. Non una buona partenza di Guintoli che è nono.

    1/20: PARTITI! Si sono spenti i semafori! Parte male Van Der Mark, le due Kawasaki di Rea e Sykes, e le due Ducati d Giugliano e Davies passano in testa, quinto posto per il poleman Van Der Mark.

    09.58: Temperature alte per i prossimi venti giri, ci sarà molta incertezza anche per quanto riguarda la durata delle gomme.

    09.56: La gara sarà molto tirata. Nelle prove libere abbiamo potuto vedere come i piloti fossero veramente vicini, si aspetta una sfida che potrebbe terminare in bagarre.

    09.50: Ora è tempo della Gara 1. Per gli orari della gara CLICCATE QUI!

    09.45: Buongiorno a tutti da Tommaso Giacomelli e benvenuti a Gara 1 della classe Superbike 2016. Sono le 15.45 in Thailandia tra poco il via, siamo giunti alla seconda tappa del mondiale delle derivate di serie.

    1037

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SBK 2017SBK Live in direttaSBK Thailandia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI