SBK Vallelunga. Biaggi-razzo riapre i giochi a una gara dalla fine.

SBK Vallelunga

da , il

    max biaggi suzuki alstare

    Penultimo appuntamento del Campionato di SBK che quest’anno ha visto anche Max Biaggi tra i suoi protagonisti.

    Un Max Biaggi ritrovato, nonostante tutto e tutti, capace di combattere contro i suoi detrattori e di dimostrare, ancora una volta, che la sua guida non è per nulla intaccata dalle numerose critiche che in questi ultimi anni sono stati una delle più grandi croci del pilota romano.

    Adesso, qualcosa è cambiato.

    Scarico della tensione della MotoGP e carico di buoni propositi, Max Biaggi si è ritrovato a Vallelunga a correre come avrebbe sempre voluto: divertendosi e vincendo.

    Ed è proprio lui a riaprire il Mondiale SBK!

    Penultimo appuntamento SBK, nella cornice del circuito italiano, Max ha portato a casa una vittoria e un secondo posto (battuto solamente da un Bayliss oggettivamente imprendibile) che hanno sostanzialemente riaperto il campionato. Rimangono infatti ancora 50 punti da assegnare e, adesso, sono solamente 29 quelli di distacco tra il campione italiano e James Toseland, attuale leader del Mondiale.

    Appunatemnto a Magny Cours, quindi, in attesa del vincitore che, chissà, ma potrebbe essere italiano.

    Il campionato è riaperto. – dice Max ai suoi tifosi – Ma non penso alla classifica, piuttosto a giocarmela al massimo com’è successo qui a Vallelunga. Vado a Magny Cours per fare bene e mettercela tutta come domenica. E’ stato un sogno tornare a correre e vincere sulla mia pista di casa. Se continuiamo così Roma si innamorera` definitivamente della Superbike e dovranno raddoppiare le tribune!“.

    Stesse parole di Casey Stoner prima di conquistare il Mondiale….e se fossero di buon auspicio??!!!