Schumacher:”Annuncio sul mio futuro ad ottobre”, Hamilton:”Non ho fretta”

Formula 1: Michael Schumacher tiene in fermento per il passaggio di Hamilton in Mercedes ma una decsione sul ritiro dalle corse la prenderà solo ad ottobre

da , il

    michael schumacher lewis hamilton formula 1 2013

    Al di là delle smentite di facciata, i destini di Lewis Hamilton e Michael Schumacher si apprestano a vivere per un mesetto appaiati. Non sono solo voci quelle che danno il pilota di origini caraibiche come forte candidato a passare in Mercedes qualora il sette volte iridato decidesse di porre definitivamente fine alla sua immensa e infinita carriera. Il punto è che ormai si fatica a giustificare come mai il rinnovo di contratto tra Hamilton e la McLaren non sia ancora arrivato. Si fatica addirittura a credere alla dichiarazione del diretto interessato durante le incalzanti domande dei giornalisti alla vigilia del weekend di Monza:“Non mi interessa con quale macchina, mi interessa vincere”. Si capisce tutto se si ascolta le parole di Schumacher:“Prenderò una decisione sul mio futuro solo ad ottobre”. Suvvia, non manca ancora molto.

    Schumacher rallenta il destino di Hamilton

    Ancora McLaren o nuova vita in Mercedes nel destino di Lewis Hamilton? La domanda va posta a Michael Schumacher che, però, non si sbilancia:“Ho letto delle indiscrezioni ma non ho nulla da commentare. Non ci sono novità. Ad ottobre prenderemo una decisione e vi diremo come stanno le cose”. Come abbiamo già riportato, secondo Eddie Jordan il Kaiser avrebbe già scelto la via della pensione e la Mercedes non vorrebbe puntare su nessun altro che non sia Hamilton. “Non ho preso nessuna decisione sul mio futuro - ha commentato nel frattempo il driver della McLaren durante l’ultima conferenza stampa prima delle prove libere di Monza – ciò che mi interessa è vincere ed io voglio essere nel posto giusto per farlo. Con la McLaren abbiamo vinto le ultime due gare e ora ci aspetta un altro grande weekend. Per la mia decisione non c’è una scadenza ma ovviamente una risposta deve arrivare prima della nuova stagione…”

    Schumacher: “A Monza ho ancora tanti tifosi”

    Mentre Jenson Button critica i tifosi della Ferrari di Monza poiché troppo “caldi” per i suoi gusti, Michael Schumacher si presenta in Italia con l’atteggiamento di quello che torna a salutare sempre con piacere dei vecchi amici. E di amici ne ha molti. Milioni di fans della Ferrari gli sono e gli saranno per sempre grati. La storia non si cancella. “Quando penso a Monza mi torna sempre in mente il telo rosso che rappresenta il cuore pulsante delle corse in Italia. E’ inevitabile per me pensare ai bei momenti che ho trascorso con la Ferrari”, ha dichiarato il sette volte campione del mondo. “La cosa che mi rende felice – ha proseguito – è che dopo tutti questi anni ci sono ancora i tifosi che mi accolgono calorosamente. Voglio ringraziarli per questo”.