Schumacher favorito da Mercedes: è polemica!

Schumacher favorito da Mercedes: è polemica!

Formula 1: è polemica in Germania dopo che gli aggiornamenti tecnici portati in pista dalla Mercedes GP nel Gran Premio di Spagna hanno fatto fare un passo in avanti a Michael Schumacher ma due passi indietro a Nico Rosberg

da in Formula 1 2017, Mercedes F1, Michael Schumacher, Primo Piano, Ross Brawn
Ultimo aggiornamento:

    In Germania è polemica feroce nei confronti di Michael Schumacher e della Mercedes. L’ormai ex beniamino del popolo e della stampa tedesca è dato per nettamente bollito mentre il team di Stoccarda è accusato di favorirlo in modo eclatante, a scapito del più performante Nico Rosberg! E poi si dice degli italiani. Sotto accusa vanno soprattutto le ultime modifiche apportate alla Mercedes MGP W01 (leggi passo allungato) che hanno aiutato il sette volte iridato a risolvere i suoi problemi, ma ne hanno creati altri al giovane connazionale.

    MERCEDES GP. Hans Stuck dichiara:“Quello che mi sorprende è che, all’improvviso, Nico Rosberg, dopo la modifica delle Frecce d’argento, è stato più lento di Michael. Spero solo che sia stata soltanto un fine settimana storto, per Rosberg. E non mi auguro che la Mercedes voglia sacrificare le qualità di Nico, che l’avevano pur sempre portato al secondo posto nel mondiale, per fare una macchina per Schumacher. Sarebbe stupido e scorretto”. Dello stesso avviso Eddie Jordan:“Tutti lo sanno: in un team di Brawn con Michael, il suo compagno non conta nulla”. A questo proposito, sarà interessante vedere cosa succederà a Montecarlo, pista amata da entrambe le guide tedesche, nella quale saranno di nuovo portate le monoposto con il passo accorciato che, fino ad ora, hanno raccolto il solo parere favorevole di Nico Rosberg.

    Per l’ex pilota Williams sarà probabilmente l’ultima occasione di mostrare con quel mezzo il proprio potenziale dato che, usciti dalle anguste strade del Principato, la versione a passo lungo sarà utilizzata in modo stabile.

    MICHAEL SCHUMACHER. Il Kaiser minimizza, anzi ignora del tutto le polemiche. E’ concentrato sul proprio lavoro come se dovesse rispettare un accordo che lo vede leader della squadra per un paio d’anni e disposto a dare via libera a Nico Rosberg solo nel suo ultimo anno di F1 (stando al contratto, sarebbe il 2012). “Non aspettiamoci troppo a Monaco - ha dichiarato guardando già al prossimo appuntamento – Il Gp di Monaco aggiunge di sicuro qualcosa di speciale al calendario di Formula 1. Guidare per le strade di Montecarlo è senz’altro un’esperienza unica. Speriamo che le caratteristiche di un circuito cittadino si adattino meglio alla nostra monoposto rispetto a quanto sia accaduto in Spagna“.

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017Mercedes F1Michael SchumacherPrimo PianoRoss Brawn