Schumacher vs Alonso: la sfida si ripropone

Nel Mondiale di Formula 1 2010 si ripeterà la sfida che ha caratterizzato il campionato 2006: quella tra Michael Schumacher (Mercedes GP) e Fernando Alonso (Ferrari)

da , il

    Siamo giunti al terzo ed ultimo capitolo riguardante le sfide che il rientrante Michael Schumacher dovrà affrontare nella stagione 2010 di Formula 1.

    Dopo aver trattato del duello tutto tedesco con Sebastian Vettel e delle presunte lotte all’ultimo sangue con Lewis Hamilton, arrivo a parlare dell’avversario che ha interrotto il suo ciclo quinquennale di successi in Ferrari, approfittando dell’annata 2005 decisamente storta della casa di Maranello e prendendosi il lusso di batterlo l’anno successivo, impedendogli di concedersi un periodo di pausa da campione in carica: Fernando Alonso.

    Il duello tra lo spagnolo di Oviedo ed il tedesco di Kerpen riprende apparentemente dal GP del Brasile 2006. Apparentemente. Perchè in quella gara i due non hanno lottato da vicino, in quanto l’ex ferrarista ha dovuto alzare bandiera bianca dopo pochi giri a causa di un contatto con Giancarlo Fisichella che gli ha causato la foratura di uno pneumatico, ritrovandosi in ventiduesima ed ultima posizione prima di rimontare fino al quarto posto.

    Alonso, invece, disputò una gara tranquilla, accontentandosi del secondo gradino del podio che gli avrebbe comunque fruttato il titolo, alle spalle del padrone di casa Felipe Massa.

    Esclusa quella gara, quindi, hanno combattuto per l’ultima volta due settimane prima in quel di Suzuka, quando la 248F1 numero 5 del tedesco andò in fumo a 17 giri dal termine lasciando all’asturiano la vittoria ed una bella fetta di Mondiale in tasca.

    Si ricomincia, perciò, da quel momento, uno dei peggiori vissuti dai tifosi ferraristi. Solo che stavolta sulla Rossa ci sarà proprio Alonso, l’uomo che ha avuto la meglio su Schumi e sulla stessa Ferrari 4 anni prima.

    In realtà i due piloti rappresentanti la metà dei campioni del Mondo al via hanno avuto la possibilità di lottare anche nella gara di Imola 2005, in uno dei pochi sprazzi esaltanti della disastrosa F2005. In quell’occasione l’ha spuntata Alonso per una manciata di centesimi. Il duello si ripetè a ruoli invertiti l’anno dopo nel medesimo circuito, in quella che finora è stata l’ultima edizione del GP di San Marino.

    Questi che ho citato sono solo alcuni dei duelli da noi vissuti durante quella stagione e che ora, con sorpresa di tutti, ripartono da zero.

    Neanche a farlo apposta, la prima battaglia mondiale tra questi grandi campioni è iniziata proprio dal Bahrain. Anche nel 2006, infatti, la prima gara del Mondiale si svolgeva nel deserto di Sakhir. Gara vinta da Alonso, il quale scavalca Schumi al 2° pit-stop, dopo che quest’ultimo era partito in pole.

    La sfida riparte con Fernando nella Ferrari che fu di Michael e quest’ultimo che rientra con la neonata Mercedes GP, pronto da subito ad imporsi sulla concorrenza.

    Riuscirà il tedesco a prendersi la rivincita o sarà ancora lo spagnolo ad avere la meglio? Tra un mese avremo le prime risposte.