Sentenza McLaren: nuove prove dalla FIA. L’aria diventa pesantissima a Woking

Sentenza McLaren: nuove prove dalla FIA. L’aria diventa pesantissima a Woking

sentenza mclaren

da in Ferrari F1, Fia, McLaren F1, spy-story-f1
Ultimo aggiornamento:

    Sentenza McLaren: nuove prove dalla FIA

    Ad una settimana da quella che potrebbe essere la “punizione” o la “bolla di sapone” del secolo in Formula 1, la FIA dirama uno scarno comunicato nel quale informa che vi sono nuove prove nei confronti del presunto caso di spionaggio da parte della McLaren verso la Ferrari.

    In base alla ricezione di nuovi elementi durante l’indagine, la FIA ha reso noto che sarà convocato il Consiglio Mondiale al posto della corte d’Appello e invita nuovamente i rappresentati del team Vodafone McLren Mercedes a presentarsi a Parigi il 13 settembre.

    A differenza di quanto successo nel periodo del processo e della sentenza di primo grado, le acque sembrano incredbilmente calme.

    Niente dichiarazioni, niente indiscrezioni, niente scoop. E’ il chiaro segnale che ormai tutto è già deciso e la sentenza di appello non muterà quando già deciso… o è solo la normale quiete, prima della tempesta?

    Secondo la Gazzetta, infatti, alla luce delle nuove evidenze, la McLaren rischia a questo punto l’esclusione da questo e dal prossimo campionato mondiale di F1. Nella sentenza del 26 Luglio veniva chiaramente detto che non erano state trovate prove di colpevolezza e veniva aggiunto che “se sarà scoperto in futuro che le informazioni della Ferrari siano state utilizzate a detrimento del campionato, ci riserviamo il diritto di convocare nuovamente la McLaren di fronte al Consiglio mondiale, dove essa rischierebbe la possibilità di un’esclusione non solo dal campionato di F1 2007, ma anche dal campionato 2008″.

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1FiaMcLaren F1spy-story-f1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI