Sete Gibernau e Ducati, il matrimonio s’ ha da fare?

Sete Gibernau e Ducati di nuovo insieme al Mugello dopo il 2006

da , il

    L’ultima volta che si era parlato di connubio Sete Gibernau – Ducati, era il 2006 di questo video, e Gibernau si sarebbe ritirato dal mondo della MotoGP da lì a poco.

    Si sono conclusi ieri, invece, i test di Sete Gibernau, il pilota spagnolo ritiratosi dalle corse nel lontano 2006 che adesso, colpito dall? incredibile ?male di correre?, ha deciso di ritornare in sella ad una Ducati, proprio quella che aveva lasciato 2 anni fa.

    In previsione di una eventuale sostituzione di Marco Melandri, ancora confermato però per la prossima gara di Brno, Sete Gibernau non si perde d? animo e lavora duramente insieme a Ducati per capire come e dove sia possibile collocarsi il prossimo anno per il suo ?Back to MotoGP?.

    I test preveisti per questa fine di luglio si sono conclusi con esiti decisamete positivi per il pilota iberico che si è trovato da subito a suo agio sulla Ducati Desmosedici. Assistito dai collaudatori ufficiali Vittoriano Guareschi e Niccolò Canepa, Sete si è comportanto egregiamente considerando che, escludendo le ultime prove, era da due anni che non saliva in sella ad una MotoGP.

    Sete Gibernau ha girato con tempi piuttosto buoni: un passo di 1’50″5 con gomme da gara e in 1’48″9 con pneumatici da qualifica., anche se la caduta avuta a fine giornata ha decretato la fine anticipata dei test.

    Nulla di serio per la salute del pilota iberico che spera di tornare presto in sella, sfumata a questo punto la possibilità di soffiare il posto di Melandri già a Brno tra circa 20 giorni.

    Pareri positivi arrivano dalle prime linee desmodromiche. Preziosi, il grande capo Ducati, dichiara: ? Un grazie a Sete che si è dimostrato disponibile come sempre. Sono rimasto impressionato da come abbia girato subito su tempi davvero molto interessanti sia con gomma da gara sia da qualifica. Stiamo valutando insieme come poter proseguire il nostro rapporto e spero davvero che troveremo una opzione interessante per tutti

    Gibernau gioisce molto poco silenziosamente e dichiara: ?E’ stato emozionante provare di nuovo una gomma da qualifica dopo quasi due anni. Ma la cosa più importate è aver trovato di nuovo, e subito, un ottimo feeling con la moto e con le gomme da gara. – e sulla caduta aggiunge – sto bene e abbiamo deciso insieme a Filippo Preziosi di non girare giovedì solo perchè siamo contenti di quanto siamo riusciti ad ottenere in questi due giorni“.

    E vissero di nuovo felici e contenti? sembra che il cavaliere abbia forse ritrovato il suo cavallo.