Sete Gibernau. Test sulla Ducati GP9

Sete Gibernau proverà la ducati GP8 e la Ducato GP9 al Mugello: un possibile tirono per la MotoGP 2009?

da , il

    Sete Gibernau Esther Canadas

    Ve l’avevamo detto.

    La capatina di un ex pilota ancora “papabile” durante un GP non è mai casuale.

    Soprattutto se questo pilota si chiama Sete Gibernau.

    Avevamo già parlato più volte del possibile ritorno di Sete Gibernau in sella ad una MotoGP ed ecco che adesso sembrano esserci le prime conferme.

    Benchè le voci più insistenti parlassero di una moto verde, il pilota spagnolo sembra che abbia avuto un ritorno di fiamma con la rossa Ducati.

    Dal 17 al 19 giugno, infatti, Sete salirà in sella alla Ducati GP9 e alla Ducati GP8 per una 3 giorni di test che si preannuncia infuocata.

    Tutti i riflettori saranno puntati sul pilota iberico che spera così di ritornare del roboante mondo della MotoGP.

    La conferma di questa notizia arriva dal “cervello” della GP8, Filippo Preziosi, che ha annunciato l’evento con particolare serenità e soddisfazione: “Siamo contenti di aver visto Sete così entusiasta della possibilità di guidare di nuovo una MotoGP e che da questo suo desiderio sia nata la possibilità di fare un test insieme. Le prove della GP9 in Catalunya hanno dato buoni riscontri ed affiancare Sete a Vitto ci consentirà di svolgere un numero di prove maggiore e più approfondite, con le nostre GP8 e GP9“.

    La replica di Sete Gibernau non si è fatta attendere: “Mi sento molto onorato di questa possibilità che mi ha dato la Ducati. Sono eccitato e mi sento in grande forma anche se è da diverso tempo che non salgo in moto. Si tratta solo di un test ma darò il massimo perchè non vedo l’ora di provare di nuovo la sensazione di portare al limite una MotoGP.

    Interessante, a questo punto, saranno i tempi che il pilota spagnolo riuscirà a fare con le due moto. Solo allora si potranno capire le vere intenzioni di Sete.

    Rimane solo un dubbio: Melandri che fine farebbe?