Shell Helix Ultra con PurePlus Technology, il nuovo olio motore usato nel campionato DTM

Shell Helix Ultra con PurePlus Technology, il nuovo olio motore usato nel campionato DTM. Ecco i vantaggi del nuovo olio motore della azienda Shell.

da , il

    Shell è legata al mondo del motorsport da quasi un secolo. L’azienda petrolifera ha lanciato il nuovo olio motoreShell Helix Ultra con PurePlus Technology che è stato utilizzato da alcune vetture BMW nel Gran Premio di Hockeinheim del campionato DTM. Questo nuovo olio motore da competizione è stato appositamente realizzato e sviluppato a partire dal gas naturale. I ricercatori dell’azienda petrolifera e gli ingegneri di BMW Motorsport hanno lavorato fianco a fianco per sviluppare un’esclusiva formulazione di Shell Helix Ultra con PurePlus Technology per la vettura da competizione Shell BMW M4 DTM. Sfogliate le pagine per leggere i vantaggi di questo nuovissimo olio motore.

    La collaborazione con BMW Motorsport

    La miscela da competizione, utilizzata da Shell, è composta da una base cristallina sviluppata con la rivoluzionaria tecnologia GTL (gas-to-liquids) di Shell, ovvero la Shell PurePlus Technology, che consente di convertire il gas naturale in un olio base di alta qualità sostanzialmente privo delle impurità presenti nel greggio. Questa tecnologia innovativa permetterà di sviluppare oli lubrificanti in grado di aumentare l’efficienza del motore, trasferendo maggiore potenza alle ruote e migliorando così le performance generali della vettura.

    Andrew Greenall, Technical Project Manager della divisione Motorsports Lubricants Development di Shell ha commentato: “La partnership tecnica con BMW Motorsport ci permette di collaborare alla progettazione esclusiva di oli motore Shell Helix Ultra per la vettura Shell BMW M4 DTM. Abbiamo fatto un grande lavoro collaborativo con BMW Motorsport e il nostro obiettivo è quello di migliorare le prestazioni delle auto da corsa. Il nostro olio motore sarà in grado di massimizzare la potenza erogata, migliorare l’efficienza e prolungare la durata del motore. La partnership sarà importante e permetterà alle nostre aziende di ampliare i confini dello sviluppo di oli motore e propulsori, con l’intento di estendere i benefici anche agli automobilisti che usano l’auto tutti i giorni.”.

    Shell Helix Ultra con Pureplus Technology

    - È il primo olio motore sintetico sviluppato dal gas naturale. La Shell PurePlus Technology permette di ottenere l’olio base, componente fondamentale del lubrificante finito, a partire dal gas naturale, anzichè dal greggio. Questo olio base conferisce al lubrificante prestazioni migliori in termini di viscosità, minor coefficiente d’attrito interno e ridotta volatilità contribuendo ad aumentare la durata del motore, diminuire i costi di manutenzione, ridurre i consumi di olio, mantenere stabile il consumo di carburante e migliorare la pulizia.

    - Shell Helix Ultra con PurePlus Technology è un olio motore rivoluzionario in grado di offrire migliore protezione dalle morchie e dall’usura, per una maggiore durata del motore.

    - I vantaggi in termini di risparmio di carburante variano a seconda del grado di viscosità, tuttavia determinati prodotti della gamma Shell Helix Ultra con tecnologia PurePlus possono offrire miglioramenti in termini di riduzione dei consumi fino al 3% .

    - L’olio base viene prodotto nell’impianto Pearl GTL di Ras Laffan.

    - Pearl GTL, inaugurato nel 2011, è uno degli impianti più grandi e sofisticati mai costruiti nell’ambito dell’industria energetica; oggi, con una capacità di produzione di 140.000 barili al giorno, è la più importante fonte a livello globale di prodotti GTL. 1 milione di tonnellate all’anno, sono dedicati alla produzione dell’olio base Shell PurePlus Technology. Shell attualmente ha integrato la propria catena di valore del gas presso l’impianto Pearl GTL con la supply chain globale dei lubrificanti per produrre Shell Helix Ultra con tecnologia PurePlus. L’olio base viene spedito all’impianto di miscelazione dei lubrificanti Shell dove viene miscelato con additivi tecnologicamente avanzati per ottenere un prodotto finale di qualità superiore. L’olio Shell Helix Ultra con tecnologia PurePlus per le vetture da strada è supportato da una forte catena globale di fornitori di lubrificanti con tre hub di stoccaggio e 50 impianti di miscelazione in tutto il mondo.

    Altre partnership:

    - Scuderia Ferrari: la più continuativa tra queste partnership è quella col Cavallino Rampante. Risalente agli anni ’30, è una tra le più durature e di maggior successo nella storia degli sport motoristici. I ricercatori di Shell lavorando a stretto contatto con i tecnici di Scuderia Ferrari, hanno fornito un importante supporto in ambito di Ricerca e Sviluppo.

    - Ducati: dal 1999 Shell è partner di Ducati nel Campionato Mondiale di Superbike e nel MotoGP. In tutto, si contano fino ad oggi sei titoli piloti e nove titoli costruttori per il campionato di World Superbike, più numerosi titoli piloti e costruttori nella stagione 2007 della MotoGP.

    - Hyundai Shell World Rally Team: Shell e Hyundai sono un ottimo team e, oltre al motorsport, collaborano a livello globale dal 2005 in 67 mercati in tutto il mondo. La collaborazione è stata estesa al FIA World Rally Championiship (WRC) dove il team Hyundai Shell World Rally utilizzata l’olio motore Shell Helix Ultra.

    - FIA World Endurance Championship (FIA WEC): Shell è il fornitore ufficiale di carburanti per l’Automobile Club de l’Ouest (ACO), organizzatore e promotore del FIA WEC. La serie di otto gare, il cui evento principe è la famosa 24 ore di Le Mans.

    - Shell Advance Asia Talent Cup: un nuovo campionato, promosso da Dorna, l’organizzatore e promotore del MotoGP, funge da trampolino per i giovani piloti asiatici che sognano di gareggiare in MotoGP.

    - Team Penske: Nel Nord America, la collaborazione tra Penske Corporation e Shell continua a crescere offrendo un’eccezionale notorietà grazie ad importanti piloti e team della NASCAR e Verizon IndyCar. Shell fornisce carburanti, lubrificanti e prodotti connessi.