Shootout Test IRTA: non c’è Storia. BMW a Stoner, Rossi secondo a +1.3

Shootout Test IRTA: Non c'è Storia

da , il

    casey stoner

    “Caro Vale, la Z4 è mia”.

    Questo sembra dire Casey Stoner in questa domenica di fuoco e di motori; proprio sul circuito di Jerez, infatti, oggi si è disputato il celeberrimo Shoot-out dei test IRTA, con un premio decisamente importante, la ormai consueta BMW Z4 rossa messa in palio dalla BMW e la Dorna per il pilota più veloce.

    Un premio conquistato in passato per ben due volte da Valentino, compreso lo scorso anno, ma questa’anno “volato” a Borgo Panigale.

    E’ Casey Stoner, infatti, il più veloce dei Test IRTA.

    Una volata, quella dell’australiano, che conquista Jerez e ipoteca il Titolo.

    L’ennesima riprova che la GP8 va, vola imprendibile, e stacca gli altri di più di un secondo.

    E se gli altri si chiamano Valentino Rossi, il distacco diventa ancora più imbarazzante.

    Un gap tanto, troppo evidente per passare inosservato.

    Che cosa significa? Un’altra stagione, forse, passata all’ombra del rosso-Ducati senza possibilità di replica per nessun altro?

    Forse no, ma da quello che i test IRTA hanno fatto vedere oggi….

    Shoot-out Test IRTA, Jerez de la Frontera – MotoGP

    01- Casey Stoner – Ducati Desmosedici GP8 – 1’49.263 (9 giri)

    02- Valentino Rossi – Yamaha YZR M1 – + 1.317 (17 giri)

    03- Nicky Hayden – Honda RC212V – + 1.522 (16 giri)

    04- Anthony West – Kawasaki ZX-RR – + 1.536 (15 giri)

    05- Andrea Dovizioso – Honda RC212V – + 2.049 (15 giri)

    06- Shinya Nakano – Honda RC212V – + 2.331 (16 giri)

    07- Loris Capirossi – Suzuki GSV-R XRG1 – + 2.631 (15 giri)

    08- Randy De Puniet – Honda RC212V – + 2.716 (10 giri)

    09- Sylvain Guintoli – Ducati Desmosedici GP8 Sat – + 2.795 (14 giri)

    10- Marco Melandri – Ducati Desmosedici GP8 – + 2.975 (15 giri)

    11- Alex De Angelis – Honda RC212V – + 3.200 (13 giri)

    12- James Toseland – Yamaha YZR M1 – + 3.492 (11 giri)

    13- Chris Vermeulen – Suzuki GSV-R XRG1 – + 3.516 (13 giri)

    14- Colin Edwards – Yamaha YZR M1 – + 3.563 (10 giri)

    15- Olivier Jacque – Kawasaki ZX-RR – + 4.020 (9 giri)

    16- Jorge Lorenzo – Yamaha YZR M1 – + 4.029 (11 giri)

    17- Vittoriano Guareschi – Ducati Desmosedici GP8 – + 5.431 (11 giri)

    18- Niccolò Canepa – Ducati Desmosedici GP8 – + 8.190 (13 giri)

    19- Toni Elias – Ducati Desmosedici GP8 Sat – + 8.435 (7 giri)