Silk Way Rally 2017, anteprima: Peugeot pronta alla sfida [FOTO]

L'anteprima del Silk Way Rally 2017 che si correrà dalla Russia fino alla Cina. Il Team Peugeot Total è tra i grandi favoriti per il successo finale. Le interviste dei tre equipaggi prima della partenza.

da , il

    Tutto pronto per il Silk Way Rally 2017. Il Team Peugeot Total si è presentato ai blocchi di partenza con tre vetture ed è pronta a lottare per il successo finale. Grande curiosità per vedere all’opera il nuovissimo Peugeot 3008DKR Maxi che sarà guidato dal leggendario Sebastien Loeb, nove-volte campione del mondo Rally WRC e che verrà poi utilizzato per la Dakar 2018.

    Questa edizione del Silk Way Rally sarà suddivisa in 14 giorni di gara che porteranno i concorrenti dalla Russia fino in Cina, attraversando tutto il Kazakhstan. Un percorso molto impegnativo e difficoltoso che sfiorerà i 10.000 km di lunghezza e che metterà a dura prova tutti gli equipaggi. Lo start dell’evento è stato effettuato nella serata di ieri dalla gremita Piazza Rossa di Mosca.

    La Peugeot si è presentata in Russia come una delle grandi favorite per la vittoria finale. La casa del Leone, oltre a Sebastien Loeb, punterà forte sul vincitore della Dakar 2017 Stephane Peterhansel e sul vincitore della Silk Way Rally 2016, Cyril Despres. Questi due piloti avranno a disposizione delle Peugeot 3008 DKR, vetture di grande affidamento che hanno conquistato successi importanti negli ultimi mesi. Il terzetto del Team Peugeot Total è sicuramente tra i più competitivi in assoluto della griglia di partenza.

    Sebastien Loeb, impegnato quest’anno nel mondiale Rallycross, è parso entusiasta di utilizzare la nuova Peugeot 3008DKR Maxi: “Sono pronto a questa nuova sfida. Ho ricordi belli di questo Rally Raid. Con gli ingegneri Peugeot, lavoreremo in parallelo sulle specifiche delle due vetture e confronteremo le nostre prestazioni con quelle degli altri due equipaggi per capire la competitività di questa nuova vettura – ha spiegato il pilota francese – Il mio obiettivo sarà quello di arrivare al traguardo“.

    Cyril Despres, vincitore dello scorso anno, è pronto a ripetersi: “Questo posto è speciale per me e non vedo l’ora di iniziare – ha analizzato il pilota alla partenza – proverò a ripetere ciò che ho fatto l’anno scorso, anche se non sarà semplice. Il setup della Peugeot DKR è molto buono e spero di riuscire a fare un grande risultato“.

    Infine Stephane Peterhansel, vincitore della Dakar 2017: “Il Silk Way Rally è molto importante per prepararci in vista della Dakar. Dovremo stare molto attenti al meteo e al fondo stradale perchè è molto impegnativo. L’anno scorso ho fatto un incidente e spero quest’anno di essere competitivo fino alla fine“.