Silk Way Rally 2017, tappa 9: Peterhansel vince con Peugeot, Despres nuovo leader dopo il ritiro di Loeb [FOTO]

Il resoconto della tappa 9 del Silk Way Rally 2017. La Peugeot conquista il primo posto di giornata con Peterhansel. Errore di Loeb che si ritira, ne approfitta Despres che è il nuovo leader della classifica generale.

da , il

    La seconda settimana del Silk Way Rally 2017 si è aperta con una vittoria per Peugeot. La casa del Leone, nell’impegnativa tappa 9 lunga quattro ore e composta da 50km di sabbia e poi su 370km di terreni molto duri, ha raccolto una vittoria grazie a Stephane Peterhasel. Per la Peugeot è stato l’ottavo successo di tappa sulle nove finora disputate.

    Inaspettatamente è cambiato il leader della corsa. Sebastien Loeb, primo dopo la prima settimana con un ampio vantaggio sull’altra Peugeot di Cyril Despres, ha avuto un incidente e ha sbattuto contro un canale di scolo. La sua Peugeot DKR Maxi è stata pesantemente danneggiata. Il pilota e il suo navigatore Daniel Elena hanno provato ad aggiustarla, ma la vettura ha avuto altri problemi al km 172 e successivamente al chilometro 214, nonostante l’aiuto del camion di assistenza Peugeot intervenuto in gara. Il pilota della 3008DKR Maxi, al traguardo, ha anche accusato un forte dolore alla mano sinistra. I medici hanno evidenziato una forte distorsione che non gli permette di afferrare il volante e per questo motivo ha deciso di ritirarsi.

    Cyril Despres, quinto nella tappa 9, è diventato cosi il nuovo leader con un vantaggio di 44′ sui primi inseguitori. Il pilota francese, vincitore dell’edizione 2016 del Silk Way Rally, ha ora l’occasione di conquistare una fantastica doppietta nel Rally Raid russo.

    Peterhansel ha conquistato un’altra vittoria di tappa: “Le insidie erano simili a quelle che ho già incontrato nei rally africani – ha spiegato il pilota della Peugeot – Mi spiace per quello che è successo a Sebastien Loeb, ma questo fa parte dei Rally Raid. Ora proverò ad aiutare Despres per vincere questo Silk Way Rally 2017. Starò vicino a lui e gli darò assistenza qualora ne avesse bisogno“.

    Despres è il nuovo leader della classifica generale con un vantaggio di 44′ sui primi inseguitori: “Siamo in testa, ma questo non vuol dire nulla. Il Silk Way Rally è ricco di insidie e oggi abbiamo dovuto superare crepacci, dossi e letti di fiume asciutti e molto duri. Non è stato semplice e dobbiamo mantenere la concentrazione per non commettere nessun errore da qui alla fine del Rally Raid“.

    Tappa 10 Silk Way Rally 2017

    Nella tappa 10 i concorrenti andranno da Hami a Dunhuang: 517 chilometri in programma, di cui 360 cronometrati di speciale. I concorrenti dovranno districarsi tra tratti veloci, cambi di direzione e una navigazione difficile lungo un lago salato.