Silk Way Rally: l’edizione 2016 è vinta da Despres su Peugeot 2008 DKR

Silk Way Rally: l’edizione 2016 è vinta da Despres su Peugeot 2008 DKR
da in Rally 2017
Ultimo aggiornamento:
    Silk Way Rally: l’edizione 2016 è vinta da Despres su Peugeot 2008 DKR

    Siamo finalmente arrivati alla fine del Silk Way Rally 2016, un’estenuante competizione che ha messo sotto torchio non solo la meccanica ma anche gli equipaggi e l’assistenza tecnica. Sul gradino più alto del podio si è imposto Cyril Despres con il navigatore David Castera, a bordo della Peugeot 2008 DKR.

    L’ultima tappa di questo Silk Way Rally 2016 ha collegato Wuhai con Hohhot e durante il percorso sono stati previsti 261 km di settore cronometrato. L’equipaggio che più avrebbe avuto da perdere in questa tappa sarebbe stato proprio quello composto da Despres e Castera, ma il sangue freddo mantenuto gli ha permesso di guidare in scioltezza e senza errori fino alla meta, imponendosi quindi in prima posizione generale della competizione. Per il duo motorizzato con Peugeot 2008 DKR è una vittoria inebriante ed esaltante, la quale conferma ancora una volta anche la bontà delle vetture da competizione francesi, che si sono imposte anche nella Dakar 2016 e nel China Grand Rally 2015.

    Gli altri membri del team Peugeot Total anche si sono fatti valere nella competizione, con Loeb arrivato secondo nell’ultima tappa ma purtroppo solo settimo in classifica generale e Peterhansel che dopo i cappottamenti in quinta tappa ha visto sfumare le possibilità di vittoria in anticipo ed ha così giocato in assistenza dei compagni di squadra: per lui la classifica generale ha fatto registrare il quindicesimo posto.

    Classifica generale finale Silk Way Rally 2016

    1. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 2008 DKR, 36h15min18s

    2. Yazeed Al Rajhi (SAU) / Timo Gottschalk (DEU), Mini, +25min51s

    3. Vladimir Vasilyev (RUS) / Konstantin Zhiltsov (RUS), Mini, +49min46s

    4. Harry Hunt (GBR) / Andreas Schulz (DEU) , Mini, +1h54min47s

    5. Aidyn Rakhimbayev (KAZ) / Anton Nikolaev (RUS), Mini, +2h12min45s

    Silk Way Rally tappa 10

    Ancora un’altra tappa del Silk Way Rally è stata dominata dagli equipaggi Peugeot, che non solo si qualificano come migliori tempi della giornata ma continuano a dominare la classifica generale.

    La decima tappa del Silk Way Rally 2016 ha segnato la terza doppietta della competizione per delle Peugeot 2008 DKR del team Peugeot Total, segnale che le auto francesi stanno dominando. La tappa prevedeva 340 km complessivi di prova speciale, che le Peugeot di Despres e Loeb hanno percorso in gran parte insieme dopo essersi riunite. Alla fine della giornata il tempo più veloce è stato segnato da Peterhansel, che dopo il disastro iniziale sta correndo direttamente a supporto dei compagni di squadra, ma dietro di lui si è piazzato Loeb ed in quarta posizione, a 30 secondi dal terzo posto e quindi una possibile seconda tripletta di fila, è arrivato Despres. La classifica generale continua ad essere dominata dal pilota Despres, ma Loeb in seconda posizione continua ad avvicinarsi.

    Peugeot 2008 DKR Silk Way Rally 2016

    La tappa del Silk Way Rally 2016 che collega Bortala e Urumqi è la più lunga di tutta la competizione, con un totale di 905.35 km, dei quali 257 in settore cronometrato. Le Peugeot 2008 DKR si sono distinte anche in questa tappa.

    Gli equipaggi del Silk Way Rally 2016 hanno varcato i confini della Cina, affrontando anche quella che è la tappa più unga di tutta la competizione e che collega le città di Bortala ed Urumqi. Dopo un’ottima prestazione di Despres e Loeb, che sono riusciti a far segnare anche una doppietta, al termine della tappa 8 il risultato non è molto diverso, con le Peugeot 2008 DKR del team Peugeot Total che si sono piazzate in fila in seconda, terza e quarta posizione (rispettivamente Loeb, Peterhansel e Despres). Gli equipaggi sono riusciti ad orientarsi bene con la navigazione a bussola in un percorso desertico con terreno pesante, ma la gara non è ancora chiusa.

    Si è conclusa la tappa Balkhash-Almaty del Silk Way Rally 2016, con un percorso ridotto a causa delle condizioni meteo sfavorevoli. Alla vigilia del giorno di riposo le prime due posizioni sono occupate dalle Peugeot.

    La sesta tappa del Silk Way Rally 2016 è stata tagliata di 411 km a causa delle condizioni meteo previste, con forte vento e temporali all’arrivo ad Almaty, ed a fare da apripista ci ha pensato Cyril Despres arrivato in prima posizione il giorno prima. Il pilota motorizzato con Peugeot 2008 DKR ha terminato la tappa in quindicesima posizione, ma è riuscito a mantenere la prima posizione in classifica generale così come il francese compagno di squadra Sebastian Loeb ha mantenuto la seconda, classificandosi terzo nella tappa appena chiusa. Continua il calvario di Stephane Peterhansel, che ha chiuso la prova speciale con il secondo miglior tempo, dando giustizia all’affannosissimo lavoro fatto dai meccanici per riuscire a rimettere in sesto la sua auto dopo le precedenti sciagure.

    Despres Rally

    Si è corsa la tappa con la PS più lunga del Silk Way Rally 2016, Astana-Balkhash di 820.75km, ed in prima posizione c’è il tempo fatto segnare dal pilota motorizzato Peugeot Cyril Despres.

    Ancora una volta il pilota Despres è riuscito a chiudere una tappa in prima posizione, ma la tappa corsa stavolta ha la prova speciale più lunga di tutto il rally: 568.24 km. La Peugeot 2008 DKR ha anticipato la MINI di Yazeed Al Rahji, ma un altro pilota della scuderia francese non ha avuto la stessa fortuna: Peterhansel è stato coinvolto in un incidente che l’ha visto rotolare ad inizio gara, fortunatamente senza conseguenze. Il pilota di punta del team è riuscito a rimettere in carreggiata l’auto, ma ha poi avuto un problema con l’anteriore ed ha dovuto attendere l’assistenza.

    Silk Way Rally 2016 Peugeot

    Nella giornata di lunedì gli equipaggi del Silk Way Rally hanno passato il primo confine previsto dal programma di gara. In testa è attualmente la Peugeot di Despres.
    Il primo confine di stato varcato dalla carovana di auto e mezzi di assistenza del Silk Way Rally 2016 è stato quello che separa la Russia dal Kazakhstan, per una tappa che è partita da Ufa e si è conclusa a Kostanay. L’equipaggio che è riuscito a concludere la prova speciale di 200.43 km con il miglior tempo è stato quello composto dal pilota Cyril Despres e dal navigatore David Castera, su Peugeot 2008 DKR, mentre Stephan Peterhansel ha sofferto di una foratura alla sua 2008 DKR che gli è costata minuti preziosi e gli ha permesso di concludere solo in ottava posizione.

    Silk Way Peugeot

    Si è concluso il prologo del Silk Way Rally, una piccola tappa per decidere l’ordine di partenza della vera e propria gara. Le Peugeot 2008 DKR hanno già cominciato a dire la loro.

    Il più veloce nel prologo del Silk Way Rally è stato Stephane Peterhansel con la sua Peugeot 2008 DKR, che è riuscito a percorrere più velocemente di tutti i 2 km cronometrati che hanno stabilito l’ordine di partenza della prima tappa, che porterà gli equipaggi da Kazan a Ufa per un totale di 626.66 km (dei quali 135.78 cronometrati).

    Il pilota vincitore della Dakar 2016 è stato più veloce anche degli stessi compagni di scuderia, che hanno fatto registrare il terzo e sesto tempo della giornata, rispettivamente assegnati a Sebastien Loeb e Cyril Despres.

    1452

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rally 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI