Silverstone – Modifiche al circuito per il 2010

Nuovo circuito di Silverstone 2010 - Ecco le nuove modifiche che rilanceranno il circuito inglee nella MotoGp 2010 per cinque anni

da , il

    Sono state rese note le modifiche che riguarderanno il circuito inglese di Silverstone, da apportare al tracciato prima del 2010, anno in cui la MotoGP tornerà a correre sull’ asfalto dell’ anello d’ argento.

    L’ accordo siglato tra il management del circuito di Silverstone e Dorna Sports prevede il rirotno della MotoGP sul tracciato inglese per un lungo quinquennio di successi a partire dal 2010.

    Nel frattempo, fervono i preparativi per adeguare il tracciato alle nuove disposizioni che garantiranno la perfetta riuscita del MotoMondiale della stagione successiva a quella che sta per iniziare.

    Le modifiche previste per il 2010 sono già state dibattute insieme alla FIM e hanno matchato perfettamente le richieste dei regolamenti della Federazione.

    Le modifiche sostaziali riguarderanno un vero e proprio segmento in più sull’ attuale tracciato: sarà aggiunta, infatti, una nuova sezione della pista che andrà dalla curva Abbey alla spettacolare curva Arrowhead, all’interno della curva Becketts.

    L’ Arrowhead sfocerà, quindi nel National Straight.

    Oltre a questa, saranno aggiunte alcune altre sezioni all’altezza delle curve Chapel e Club.

    Il nuovo Arrowhead insieme al segmento veloce del circuito sono allestite per garantire spettacolarità in tutta sicurezza, sia per i piloti che per tutti coloro che assisteranno alla gara.

    Si prevede, infatti, che la curva dell’ Arrowhead sarà un punto perfetto per i sorpassi e sarà dominato da una nuova area per il pubblico. Ci sarà inoltre un grande stand all’altezza della curva Becketts.

    Oltre a questo, verrà anche spostato grande stand e le barriere di protezione fino all’altezza della curva Woodcote con la successiva creazione di una nuova via di fuga a fianco del Pit Straight, dove sarà tra l’altro inserita una chicane per ragioni di sicurezza.

    Il osto del progetto è pari a cinque milioni di sterline e sarà portato a termine tra il novembre 2009 e il marzo 2010. Oltre alle modifiche strutturali, alcuni grand stands saranno avvicinati al tracciato.

    Di seguito, le parole di Richard Phillips, Direttore del Silverstone Circuits Limited, ha commentato: “I servizi per team, media e tifosi non sono secondi a nessuno qui a Silverstone e siamo soddisfatti della struttura, ma abbiamo l’opportunità di fare qualche cambio al circuito e renderlo maggiormente spettacolare per i tifosi“.