Silverstone: la mazzata finale?

Stavolta il campionato è chiuso davvero? Prima di questa gara non è stato neanche più tirato fuori il tormentone dell’ultima spiaggia

da , il

    Fernando Alonso

    Stavolta il campionato è chiuso davvero?

    Prima di questa gara non è stato neanche più tirato fuori il tormentone dell’ultima spiaggia. Vuoi perché la Ferrari sembrava potesse fare bene, vuoi perché – forse forse – un aiutino qualcuno se lo aspettava anche dalla McLaren.

    Ora che i motori sono spenti, però, fare i conti diventa dura.

    Fare i conti con la classifica, che dice - 23!

    Poco male verrebbe da pensare, visto che se ne sono persi solo 2. Molto male, invece, visto che già quella precedente era una soglia “limite” dalla quale allontanarsi, dalla quale ripartire per avvicinarsi. Ad Alonso ed alla Renault.

    Perché i conti, infatti, vanno fatti con Alonso. L’inarrivabile. Quello capace di vincere anche quando arriva secondo. Quello che, almeno secondo, c’arriva sempre e neanche troppo volentieri. Forte, fortissimo, tranquillo e beato…

    D’accordo, meglio perdere così che partendo ultimi per una retrocessione inflitta dai commissari o per colpa di un motore da sostituire. Ma la sostanza non cambia.

    Là davanti volano, dietro si sgomita e si suda per onore… speriamo non solo quello di firma!

    Classifica Piloti Formula 1

    01 F. Alonso 74

    02 M. Schumacher 51

    03 K. Räikkönen 33

    04 G. Fisichella 32

    05 JP. Montoya 26

    06 F. Massa 24

    07 J. Button 16

    08 R. Barrichello 13

    09 N. Heidfeld 10

    10 R. Schumacher 8

    11 D. Coulthard 7

    11 J. Villeneuve 7

    13 M. Webber 6

    14 N. Rosberg 4

    15 C. Klien 1

    Classifica costruttori Formula 1

    1 Renault 106

    2 Ferrari 75

    3 McLaren 59

    4 Honda 29

    5 BMW 17

    6 Williams 10

    7 Toyota 8

    7 Red Bull 8

    - Scuderia Toro Rosso 0

    - Midland F1 0

    - Super Aguri 0