Simoncelli, Dovizioso afferma: “Correrò con il 58 sul cuore”

Andre Dovizioso ricorda l'amico rivale scomparso tragicamente a Sepang e annuncia che a Valencia correrà con il numero 58 sulla tuta

da , il

    morte simoncelli dovizioso

    Il rivale delle ultime in MotoGP di Marco Simoncelli, Andrea Dovizioso annuncia che desidera ricordare l’amico tragicamente scomparso nell’incidente di Sepang, correndo con il numero 58 sulla tuta nell’ultima gara del Motomondiale a Valencia: “Porterò il numero 58 cucito sul petto dalla parte del cuore, sono molto triste per aver perso Marco. Ho corso con lui per tutta la mia carriera, per me era Il Rivale. Adesso che non c’è più sento un grande vuoto. La scomparsa di Marco mi ha lasciato un grande vuoto che spero di convertire in determinazione in pista”.

    Dovizioso ancora non riesce a credere che Super Sic, il rivale di sempre, non ci sia più, ma intanto il tempo passa e purtroppo è arrivato anche il momento di risalire in moto tra le curve di Valencia. Proprio sul circuito iberico, il padre di Marco ha proposto un minuto di rombo dei motori per ricordare il figlio scomparso.

    Nel frattempo, il Dovi confida che: “Non sono nello spirito migliore per correre una gara, ma spero comunque di fare bene l’ultimo gran premio con la Honda e chiudere bene questi 10 anni insieme”.

    Il ricordo di Simoncelli è anche nei pensieri del nuovo campione del mondo della MotoGP, Casey Stoner e Dani Pedrosa: “Scenderemo in pista pensando a Marco”.