Simoncelli, Lorenzo: “Mi vergogno dei commenti di mio padre”

Lorenzo posta un commento su twitter prendendo le distanze dalle dichiarazioni del padre sulla morte di Marco Simoncelli, i cui funerali si sono svolti ieri

da , il

    funerale simoncelli dichiarazione lorenzo

    L’attuale campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo ha lasciato un suo pensiero su twitter dopo essere stato presente ai funerali di Marco Simoncelli, pilota italiano della Honda del Team Gresini morto in un incidente di gara, domenica scorsa, durante il Gran Premio della Malesia 2011, sul circuito internazioanale di Sepang: “Tornato a casa dopo la triste giornata al funerale di Marco. Ringrazio i tifosi per l’accoglienza che mi hanno dato, così come la sua famiglia”.

    Dopo il triste funerale di Simoncelli e il lungo addio al 24enne di Coriano, oggi si prova a tornare alla normalità, anche se non sarà facile dopo l’amarezza e lo sconforto per la tragedia di Sepang.

    Molti i volti noti presenti in Chiesa per dare l’estremo saluto a Super Sic e tra questi c’era Lorenzo, che proprio con Marco aveva avuto qualche ruggine, e aveva definito l’italiano come “pilota pericoloso” dopo l’incidente con Dani Pedrosa.

    Il maiorchino della Yamaha M1 ha voluto ringraziare i tifosi e la famiglia di Simoncelli per l’accoglienza, mentre ha preso le distanza da suo papà, che in un intervista rilasciata in Spagna aveva detto che Sic era pericoloso: “L’accoglienza della famiglia di Marco mi fa vergognare ancora di più quando leggo i commenti stonati che mio padre sta facendo. Spero che nessuno pensi che sono d’accordo con quello che dice, perché purtroppo poteva accadere a chiunque di noi”.