Sky Racing Team VR46 si presenta a Tavullia [FOTO]

Lo Sky VR46 Racing Team è stato presentato a Tavullia da Valentino Rossi. Ecco le interviste e le immagini. Derapate.it ha seguito l'evento dal vivo.

da , il

    Sky VR46 Racing Team
    Lo Sky Racing Team VR46 si è presentato al grande pubblico in quel di Tavullia, casa di Valentino Rossi. La squadra, nata un anno fa dalla collaborazione tra Sky e il numero 46 della MotoGP, parteciperà al Mondiale 2015 della Moto 3 ed è pronta a recitare un ruolo da assoluta protagonista dopo il buon campionato inaugurale. Alla conferenza stampa di presentazione, nella suggestiva Factory della VR46, oltre a Romano Fenati e Andrea Migno [piloti ufficiali del team] erano presenti anche diverse special guest tra i quali il padrone di casa Valentino Rossi. Nel nuovo anno lo Sky Racing Team, oltre ad una nuova livrea, avrà anche un inno proprio cantato da Cesare Cremonini. La redazione di Derapate.it era presente all’importante evento ed ha seguito la presentazione proposta da Sky. Sfogliate le pagine per vedere le immagini e leggere le parole dei piloti e quelle di Valentino Rossi.

    Fenati: ‘Lavoriamo per essere competitivi’

    Romano Fenati punta in alto. Il pilota di Ascoli Piceno sta proseguendo il suo lavoro di recupero dopo l’infortunio alla clavicola e pare abbia già le idee chiare su quello che succederà durante il prossimo campionato: “Il mio obiettivo è essere assolutamente più costante dello scorso anno e racimolare più punti possibili. La scorsa stagione ho vinto delle gare ma ho anche perso tanti punti per strada. Nel 2015 non dovrà più succedere e per questo cercherò di avere più costanza di risultati. Attualmente stiamo lavorando sulla frenata per avere una accelerazione più forte come quella dei nostri rivali. Siamo comunque fiduciosi di fare un buon campionato.” Romano Fenati, dopo il quinto posto al suo esordio con la KTM vuole dunque fare di più. Lo Sky Racing Team ha lavorato duramente per mettere in condizione il pilota di competere per la zona nobile della classifica e questo è stato confermato anche da Alessio “Uccio” Salucci, che verrà impiegato a tempo pieno nella scuderia: “Non sarò più ‘Uccio’ per Valentino Rossi. Il casco, la borraccia se li dovrà portare da solo nel 2015 [ride ndr], abbiamo deciso insieme per questo nuovo ruolo e sono felice. Stiamo lavorando duramente per mettere in grado sia Romano che Andrea di vincere le gare. Ci siamo impegnati con Sky per questo obiettivo e Valentino Rossi ci tiene molto a fare bene.”

    A pag. 3 intervista a Valentino Rossi

    Valentino Rossi: ‘Esperienza incredibile’

    Valentino Rossi, per forza di cose, è stato il vero padrone di casa alla Factory VR46: “La passata stagione abbiamo deciso quasi per gioco con Sky di provare a fare un team. L’idea è diventata realtà ed è stata un‘esperienza incredibile. All’inizio pensavamo di dover fare molta fatica e invece Fenati ha vinto 3 delle prime 6 gare. Tutto sembrava in discesa ed invece nella seconda parte di stagione abbiamo faticato un po’ non riuscendo più ad aver lo stesso ritmo. Tutto questo è comunque servito per fare esperienza e adesso stiamo lavorando per portare Romano là davanti e Migno nei primi 10 della classe. Ringrazio Pablo Nieto, ‘Uccio’ e tutto lo staff per il lavoro in fabbrica e ai box. Io cerco di aiutare i due piloti sulla tecnica e sulle traiettorie da tenere sui circuiti.”

    Valentino è stato poi punzecchiato sulla MotoGP che verrà: “Durante i Test abbiamo lavorato molto per essere competitivi. Marquez parte probabilmente favorito ma noi ci proviamo. Anche la Ducati ha lavorato molto e sembra abbia ridotto in parte il gap. Sarà un campionato aperto se dovessero essere confermati questi valori. noi della Yamaha, Pedrosa e la Ducati dovremo cercare di non commettere l’errore della passata stagione di far scappare Marquez nei primi Gran Premi.”

    Infine Valentino Rossi è tornato a parlare da ‘boss’ del team: “La Domenica è da sempre un giorno sacro per me. Tra il warm-up e la gara ho le ‘farfalle nello stomaco’. Dalla passata stagione vado a vedere la partenza della Moto3 e sto nei box con i piloti del team. Per me è un modo di rilassarmi ma anche di entrare nell’atmosfera della corsa.

    A pag. 4 intervista ad Andrea Migno

    Migno: ‘punto alla top-ten’

    Andrea Migno, Sky VR46 Racing Team

    Dopo l’apprendistato del 2014, con 7 Gran Premi disputati, Andrea Migno è pronto alla sua prima stagione da titolare. Il pilota, classe 1996, durante la presentazione, è parso esuberante ai microfoni come il ‘primo Valentino’ tanto da regalare momenti divertenti ai giornalisti in studio: “Nel 2015 firmerei per arrivare nei primi 10 in classifica generale, va bene, no? Alla fine Valentino Rossi al suo primo anno in 125 fece nono quindi sarebbe perfetto.”

    Il giovane pilota ha poi spiegato il suo rapporto col compagno di box, Romano Fenati: “Penso di aver instaurato un buon rapporto con lui. Anche in pista ci vogliamo bene, poi se per fine stagione non sarà più cosi in gara è perché entrambi staremo lottando per le posizioni di vertice.”

    Valentino Rossi in MotoGP e lo Sky VR46 Racing Team sono dunque pronti per battagliare per il titolo mondiale.

    La piattaforma di Sky seguirà tutti i Gran Premi del Motomondiale con esclusive, dirette e programmi dedicati alle due ruote.