Spavento MotoGp, poi vince Rossi

da , il

    Spaventoso avvio della gara della MotoGp a Barcellona. Pauroso incidente alla prima curva del circuito, gara sospesa; Melandri, Capirossi, Gibernau, Pedrosa nella polvere, e tanta paura. Poi la gara riprende, partenza con soli 16 piloti e vittoria di Valentino Rossi davanti a Nicky Hayden.

    E’ stata una domenica ricca di emozioni e spavento quella della MotoGp in Spagna. Grossa paura alla prima curva. Sul rettilineo, la moto di Gibernau sfiora quella di Capirossi. Il freno anteriore della Ducati dello spagnolo viene pinzato nel contatto e il povero pilota spagnolo viene catapultato in avanti, la moto si ribalta e Sete prende una capocciata da brivido sul cemento. Nella caduta rimangon coinvolti in tanti, i più gravi Gibernau Capirossi e poi Melandri, che devono saltare la partenza della gara e ricorrere ad esami più approfonditi. Si parla di traumi vari, lussazioni e piccole fratture.

    Venendo alla cronaca della gara, c’è da dire che è stata abbastanza noiosa, vuoi per la mancanza di diversi piloti chiave al via, sia per il poco spettacolo offerto, a parte la fuga solitaria dell’italiano con Hayden fino alla vittoria.

    Stoner parte a cannone, come nella prima partenza, e mantiene la prima posizione fino all’arrivo di Valentino Rossi che non parte bene, ma nel giro di sette giri gli è alle calcagne e gli soffia il primo posto. Poco dopo Stoner scivola e cede il secondo posto a Niki Hayden che vede la ghiotta occasione di staccare, anche con un secondo posto, Capirossi (trasferito in elicottero, come Melandri, per esami di accertamento) in classifica generale. Di li a poco cade anche Pedrosa. Per lui giornata difficile, prima cade nella gara iniziale poi sospesa per via del corpo di Melandri, falciato dalla moto di Capirossi, e che trascina a bordo pista. Il giovan pilota spagnolo poi è nuovamente al via quando la gara riprende, ma scosso e porvato dall’incidente precedente, scivola a metà gara ed è csotretto al ritiro.

    Il gran premio di Barcellona, così, vede una vittoria di Rossi che gli permette di fare un buon recuero di punti in classifca, specialmente su Capirossi. Invece Hayden tiene botta, perdendo solo 5 punti su Rossi e portandosi, da solo in vetta alla classifica della motogp. Sul podio anche Kenny Roberts, autore di una buona gara e di un ottimo weeekend in Spagna. La sua Suzuki, finalmente, sembra aver trovato il cerchio.

    Ora si aspetta un periodo di gare serrate. Il calendario della Motogp prevede il weekend prossimo ad Assen e quello succesivo in Inghilterra. Il bello sarebbe di vedere al via anche i tre infortunati della gara odierna: Capirossi, Melandri e Gibernau.

    L’ordine d’arrivo della MotoGp a Barcellona

    Pos. Pilota Naz.-Team Tempi

    1. V.Rossi ITA-Yamaha 41`31“237

    2. N.Hayden USA-Honda + 4“509

    3. K.Roberts USA-KR211V + 9“174

    4. J.Hopkins AUS-Suzuki + 13“465

    5. C.Edwards USA-Yamaha + 22“548

    6. C.Vermeulen AUS-Suzuki + 25“198

    7. M.Tamada JPN-Honda + 30“622

    8. C.Checa SPA-Yamaha + 31“277

    9. J.Ellison GBR-Yamaha + 59“203

    10. A.Hofmann GER-Ducati +1`14“062

    11. J.Cardoso SPA-Ducati +1`46“815