Spy-story: avvisi di garanzia per Dennis & soci

la procura di modena ha recapitato 4 avvisi di garanzia a ron dennis ed altri memebnri del team mclaren

da , il

    Spy-story: avvisi di garanzia per Ron Dennis & soci

    Proprio a Monza, a pochi minuti dall’inizio delle prove ufficiali dove la McLaren ha largamente dominato, è arrivata nel paddock la notizia che la polizia postale di Roma, per conto della Procura di Modena che indaga sulla vicenda spy-story-Stepney-Coughlan-McLaren, ha consegnato 4 avvisi di garanzia a Ron Dennis e ad altri 3 membri di spicco del team.

    A dare la notizia in diretta televisiva è stato l’inviato RAI dai box Ettore Giovannelli. Non si può parlare di vera e propria bomba perché il fatto era già stato in un certo senso anticipato.

    Adesso si vengono a sapere alcuni particolari in più come in capi di imputazione che sono: appropriazione indebita, rivelazione di segreti industriali e frode sportiva.

    Lo stesso Giovannelli ha informato dell’accaduto in diretta televisiva il Presidente della Ferrari. Montezemolo, però, a caldo, ha preferito non commentare e parlare solo dei fatti sportivi:“Per queste cose dobbiamo solo aspettare e lasciare che la giustizia faccia il suo corso. In questo momento vorrei solo pensare a questo Gran Premio che, dopo le qualifiche, ci dimostra quanto sia per noi un momento delicato…”

    Sul fronte delle rivelazioni, intanto, sembrano rimasti pochi dubbi sul fatto che lo scambio di mail tra Alonso e de la Rosa ci sia stato e che lo stesso campione del mondo abbia raccontato la “verità” alla Federazione. Se così fosse, però, la colpevolezza della McLaren non sarebbe più in discussione e da domani, casomai, si dovrebbe discutere solo su quale pena infliggere.