Spy story, ti piace vincere facile? Anche la Ferrari accetta le scuse McLaren

Spy story, ti piace vincere facile? Anche la Ferrari accetta le scuse McLaren

Spy story, ti piace vincere facile? Anche la Ferrari accetta le scuse McLaren

da in Ferrari F1, Fia, Formula 1 2017, McLaren F1
Ultimo aggiornamento:

    Spy story, ti piace vincere facile? Anche la Ferrari accetta le scuse McLaren

    Dopo il comunicato ufficiale del team McLaren, la FIA chiede di chiudere qui la vicenda sportiva. La Ferrari si inerisce nella scia, accetta le scuse ed acconsente. La parola fine alla vergognosa vicenda sembra esserci davvero.

    Ti piace vincere facile? Dovremmo chieder questo alla McLaren.

    Per vincere facile intendo in sede di giustizia sportiva, non dal punto di vista della competizione in pista, dove semmai, gli anglotedeschi hanno dimostrato una gran voglia di rendersi le cose maledettamente difficili (vedi la gestione della rivalità Alonso-Hamilton).

    Mi spiego meglio. Quante occasioni sono state date alla McLaren per fare questa bendetta ammissione di colpa? Tra incontri, processi, meeting, riunioni e comunicati ufficiali dal maggio 2007 ad oggi… direi, ad occhio e croce, un’infinità.

    Quelli di Woking, però, anziché fare come la Renault che pilotata dal furbo Flavio Briatore ha capito immediatamente come muoversi, hanno continuato a negare persino di fronte alle stra-evidenze.

    Ron Dennis e soci stavano giocando una partita a scacchi contro la Federazione dove la Federazione voleva a tutti i costi farli vincere. Loro, però, stupidamente, proprio non volevano capirlo!

    Da un certo punto di vista la spy story con la Renault è andata persino a loro vantaggio perché lì, forse, hanno finalmente compreso che per salvarsi non dovevano dire “Siamo innocenti, credeteci” ma dovevano semmai spiegare che “siamo colpevoli, chiediamo scusa”.

    La mossa decisiva, quindi, pur se tardivamente, è arrivata.

    Per esser sicuri che la capissero per tempo e scongiurare ogni possibile sanzione che, come ho già detto, avrebbe danneggiato non solo la McLaren ma tutto lo sport motoristico, la FIA aveva messo come deadline addirittura il 14 febbraio prossimo. Qualcuno poi, sicuramente, avrà fatto una telefonata a Ron Dennis dicendogli il da farsi…

    La parola FINE, perciò, sembra scorrere di fronte ai nostri occhi ancora increduli. La Ferrari, infatti, ha reso noto di aver preso atto delle scuse del Gruppo McLaren che vanno a smentire tutte le affermazioni rilasciate in precedenza sia ai giornali che nelle sedi uffciali. Per questo la Scuderia di Maranello accetta la proposta del Presidente della FIA di annullare la riunione straordinaria del 14 febbraio prossimo e considera conclusa la vicenda.

    Conclusa, tiene a precisare il Cavallino, dal punto di vista sportivo. Non si bloccheranno, infatti, le azioni legali in corso in Italia e in Inghilterra.

    449

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1FiaFormula 1 2017McLaren F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI