Spyker raddoppia l’impegno in F1!

Indicata da tutti come la cenerentola del 2007, la Spyker MF1 sembra voler prendere la sua avventura in F1 tremendamente sul serio

da , il

    Spyker MF1 due progetti per il 2007

    Indicata da tutti come la cenerentola del 2007, la Spyker MF1 sembra voler prendere la sua avventura in F1 tremendamente sul serio.

    Per quest’anno, infatti, grazie ad un incremente di budget, pare siano in programma ben due diversi progetti di vetture che si avvincenderanno durante la stagione.

    L’obiettivo della Spyker è quello di partire con l’attuale vettura, figlia del fallimentare progetto MidlandMF1, per poi proseguire da metà stagione con un’altra monoposto.

    Non c’è da parte di Gascoyne la volontà di arrangiarsi, ma quella di sacrificare la prima parte del 2007, per raccogliere i frutti in seguito.

    Una scelta condivisibile. Non dimentichiamoci, infatti, che l’attuale progetto è quello fallimentare della Midland che, tra le altre cose, era stato fatto per ospitare il V8 Cosworth e non quello Ferrari. Meglio allora ripartire da zero e sperare di fare qualcosa di meglio più in là.

    A raccontare i progetti del team olandese è stato Adrian Sutil, intervistato da F1total.com. Lo stesso 24 enne tedesco, peraltro, è uno dei punti di interesse del 2007. Già in grado di dare filo da torcere nelle categorie minori ad un certo Lewis Hamilton, è stato indicato dallo stesso neo pilota McLaren come la possibile rivelazione dell’anno.

    Sforzi positivi, dunque. Ancor più notevoli se si pensa che sono gli unici tra quelli di fine schieramento a non avere appoggi del calibro di Honda e Red Bull come avviene per Super Aguri e Toro Rosso.