Storia del Motociclismo. John Surtees e il vincente aplomb inglese

Storia del Motociclismo

da , il

    Storia del Motociclismo. John Surtees e il vincente aplomb inglese

    Nella Storia del Motociclismo tanti talenti hanno lasciato il segno per vittorie, simpatia o, a volte, follia.

    C’è poi un’altra fazione di centauri (e non solo, campioni del genere compaiono spesso anche nelle 4 ruote) che oltre alle vittorie e a quel pizzico di follia concesso solo ai genii, hanno lasciato il segno di una caratura non convenzionale nel mondo delle due ruote, un aplomb tipicamente inglese che pochi hanno e che molti sanno rispettare.

    Un esemio di questa “razza” quasi estinta arriva da John Surtees, “English man” nel mondo delle corse, colui che dal 1956 al 1960 vinse ben 7 titoli mondiali nella classe 350 cc e nella 500 cc, prima di passare, proprio nel 1960, al mondo delle 4 ruote, diventando Campione del Mondo nel 1964.

    Nato a Tatsfield, nel Regno Unito, l’ 11 febbraio 1934, John Surtees è stato un campione di motociclismo e automobilismo, diventando ad oggi l’unico pilota della storia ad esser riuscito nell’impresa di vincere il mondiale sia con le due che con le quattro ruote.