Superbike 2011: Leon Haslam motivatissimo

Leon Haslam medita vendetta: il pilota britannico vuole battere il rivale Max Biaggi e strappargli il titolo del campionato del mondo Superbike

da , il

    Leon Haslam medita vendetta: il pilota britannico vuole battere il rivale Max Biaggi e strappargli il titolo del campionato del mondo Superbike.

    Pocket Rocket correrà la prossima stagione in sella alla BMW dopo aver lasciato la pur ottima Suzuki del team Alstare e a quanto pare cercherà a tutti i costi di centrare l’obiettivo iridato.

    Il titolo di vice-campione SBK non gli basta e al suo quarto anno di mondiale delle derivate di serie, Haslam cercherà di conquistare quello di campione.

    Leon Haslam nel 2010 ha sfiorato il titolo iridato – andato poi a uno straordinario Max Biaggi e alla sua imprendibile Aprilia – ma ora è pronto a tornare in pista per dare battaglia al Corsaro e agli altri rivali del WSBK: “Ho bisogno di vincere, ho bisogno di fare mio il titolo e di vincere più gare possibili,” ha dichiarato il pilota britannico della BMW, “Se riusciremo ad ottenere il massimo da questa BMW sono sicuro che avremo tutto per raggiungere l’obiettivo.”

    Haslam correrà nel 2011 in sella alla BMW, con cui ha iniziato da poche settimane una nuova sfida che dagli ultimi test sembra essere estremamente promettente, e sa bene che non sarà facile diventare il numero uno delle derivate di serie, ma ammette di sentirsi maturo per la vittoria ed essere impaziente: “Max sarà il pilota da battere e ci sarà anche il suo compagno di squadra, Camier, al secondo anno di esperienza nel mondiale,” ha continuato Haslam, “Saranno della partita anche Jonathan Rea e due nuovi arrivi come Eugene Laverty e Marco Melandri, che hanno già dimostrato di poter andare forte. Sarà esattamente come quest’anno, con dieci piloti in grado di vincere.”