Superbike 2012: Aligi Deganello capotecnico di Max Biaggi

L'Aprilia di Max Biaggi sceglie Aligi Deganello come figura di capotecnico

da , il

    biaggi deganello

    Aligi Deganello, che per cinque anni è stato il capotecnico e mentore di Marco Simoncelli, sarà il tecnico dell’Aprilia del pilota romano, Max Biaggi per il campionato mondiale di Superbike 2012. Deganello, insieme al Super Sic ha vinto un titolo iridato nella classe 250cc ed ha ottenuto risultati che stavano cominciando a diventare importanti anche in MotoGP. Poi quella maledetta caduta il 23 ottobre scorso, tra le curve di Sepang, nella quale il 24enne ha perso tragicamente la vita.

    Biaggi, dopo aver perso il suo capotecnico, Giovanni Sandi, riparte da un nome conosciuto del mondo delle corse per tentare di strappare il titolo mondiale Superbike allo spagnolo della Ducati, Carlos Checa: Aligi Deganello.

    Il tecnico bolognese ha scelto di accettare la proposta dell’Aprilia, dopo la perdita dell’amico e pilota Simoncelli, deceduto in un incidente di gara in Malesia e dopo che aveva già avuto una brevissima esperienza in Sbk proprio con la casa motociclistica di Noale, durante l’esibizione del Sic in Superbike ad Imola nel 2009, conclusa con un terzo posto, arrivato proprio grazie ad un sorpasso cattivo del 24enne di Coriano al centauro dell’Aprilia.

    Biaggi, nel frattempo, è soddisfatto dell’ingaggio del tecnico del Sic ed in vista del WSBK 2012 parte motivatissimo: “Sono molto motivato per il 2012, sto lavorando duro per migliorare e sento che posso vincere. Ognuno può immaginare quanto sia difficile per iniziare una nuova stagione di campionato del mondo con solo un paio di mesi per organizzare tutto e con una squadra totalmente nuova. Speriamo per il meglio. Insieme con l’Aprilia, ho deciso di assumere Aligi Deganello, che sarà il mio nuovo capotecnico. La decisione mi sembra buona, sia sul lato umano che per quello tecnico”.