Superbike 2012, David Johnson wild card nel round di Phillip Island

Anche David Johnson parteciperà come wild card al primo round della Superbike 2012 a Philip Island

da , il

    david johnson sbk 2012

    David Johnson parteciperà in veste di wild card al primo round della Superbike 2012 che si svolgerà a Phillip Island il prossimo 26 febbraio. Il 29enne australiano, che correrà nella prossima stagione col Team Buildbase BMW nella Superstock 1000 britannica, avrà a disposizione una S1000RR Superbike-spec preparata dal Team Rossair AEP Racing: “Sono felicissimo di poter cominciare la stagione 2012. Ho fatto ritorno nella mia casa di Adelaide per sfuggire all’inverno inglese e potermi allenare per la stagione 2012, ma non mi sarei mai aspettato di ritrovarmi nella posizione di poter partecipare al primo round World Superbike”.

    Definito il calendario delle gare in appuntamento per la Superbike 2012, comincia a prendere forma anche lo schieramento di partenza di questo entusiasmante campionato riservato alla categoria delle derivate dalla serie e dopo le esperienze di Josh Waters e Bryan Staring nel 2011, adesso tocca a David Johnson, originario di Adelaide, a calcare le curve della Superbike come wild card nel primo appuntamento dell’anno in Australia.

    Per il centuaro australiano, l’opportunità di approdare in Superbike è veramente unica. Questo perchè salirà in sella ad una moto molto competitiva e su un tracciato che conosce molto bene e sul quale è convinto di fare molto bene: “Nonostante la SBK sia molto più elaborata, so che mi trovo a mio agio sul mezzo e che esso si adatta bene al mio stile di guida. Ho corso qualche stagione nella British Superbike ma mai in sella a moto di livello, ho ottenuto dei risultati nella top-10, quindi credo che l’aver ricevuto questa possibilità sia una cosa grandiosa e non vedo l’ora di scendere in pista. Abbiamo messo assieme un’ottima squadra, dotata di grande esperienza e conoscenza a livello tecnico, non vogliamo essere lì solo per far numero. So quanto può essere duro il Mondiale Superbike ma il mio obiettivo è quello di andare a punti”.

    Prima di concludere, ricordiamo che David Johnson nel 2010 aveva partecipato anche per la prima volta all’Isle of Man TT, classificandosi con una Honda al debutto in dodicesima posizione nella classifica dei privati, nelle categorie Superbike, Supersport e Superstock.